Ruba un profumo da Zara e minaccia con un coltello i carabinieri: inseguito e arrestato 34enne

Addosso all'uomo, che è stato bloccato nei pressi di piazza Guerrazzi, sono stati trovati anche due involucri di marijuana

Un 33enne di origine nordafricana na è stato arrestato dai carabinieri del Norm, diretti dal tenente Marco Saccà, per rapina impropria, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L'uomo, nel pomeriggio di ieri, lunedì 17 febbraio, poco dopo le 18, aveva rubato un profumo all'interno di Zara, in via Grande. La sua azione non è sfuggita all'addetto alla sicurezza che ha rincorso l'uomo il quale, nel mentre, si era dato alla fuga in via Grande.

II malvivente, dopo un breve inseguimento, è stato bloccato nei pressi di piazza Guerrazzi dai carabinieri. Qui ha minacciato i militari dell'Arma con un coltello e ha tentato di colpirli con calci e pugni. Una volta immobilizzato, addosso al 33enne sono stati trovati due involucri di cellophane contenenti circa 4 grammi di marijuana. L'uomo, successivamente, è stato condotto gli uffici del nucleo operativo e radiomobile e sottoposto alle formalità di rito. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

Torna su
LivornoToday è in caricamento