Isola d'Elba, sorpreso con la cocaina in tasca: arrestato commerciante

Operazione dei carabinieri. L'uomo nascondeva la droga anche all'interno del proprio magazzino

Arrestato un commerciante per spaccio di droga a Campo nell'Elba nel pomeriggio del 9 ottobre. L'uomo, un 29enne di origini napoletane, è stato sorpreso dai carabinieri con circa dieci grammi di cocaina in tasca, pronta per essere spacciata direttamente dal posto di lavoro. I militari dell'Arma, visto quando scoperto, hanno provveduto a perquisire i locali interni e il magazzino attiguo all'esercizio commerciale del 29enne, trovando, oltre a sostanza da taglio e bilancino elettronico di precisione, un ulteriore ovulo di cocaina ancora integro di 20 grammi. L'uomo dovrà adesso comparire davanti al gip del tribunale di Livorno per l'udienza di convalida dell'arresto, rispondendo all'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato topo in una trappola, l'Asl chiude il laboratorio di pasticceria Piccoli Piaceri

  • Trovato in overdose nel bagno di un locale, 30enne salvato dal medico del 118

  • Salvini contro il Vernacoliere, Mario Cardinali: "Stiamo andando verso il cattofascismo"

  • Chiude l'Oviesse alle Fonti del Corallo. Il sindacato: "Lavoratrici ricollocate in altri punti vendita"

  • Terremoto di magnitudo 4,5 in Toscana, la scossa avvertita anche a Livorno

  • Renato Zero ringrazia i livornesi: "Dé, mi avete fatto sentire a casa"

Torna su
LivornoToday è in caricamento