Isola d'Elba, sorpreso con la cocaina in tasca: arrestato commerciante

Operazione dei carabinieri. L'uomo nascondeva la droga anche all'interno del proprio magazzino

Arrestato un commerciante per spaccio di droga a Campo nell'Elba nel pomeriggio del 9 ottobre. L'uomo, un 29enne di origini napoletane, è stato sorpreso dai carabinieri con circa dieci grammi di cocaina in tasca, pronta per essere spacciata direttamente dal posto di lavoro. I militari dell'Arma, visto quando scoperto, hanno provveduto a perquisire i locali interni e il magazzino attiguo all'esercizio commerciale del 29enne, trovando, oltre a sostanza da taglio e bilancino elettronico di precisione, un ulteriore ovulo di cocaina ancora integro di 20 grammi. L'uomo dovrà adesso comparire davanti al gip del tribunale di Livorno per l'udienza di convalida dell'arresto, rispondendo all'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bello FiGo: "Concerto annullato per paura? Fake news, questi poveracci non hanno soldi per pagarmi"

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Rosignano Marittimo, palestra evade il fisco per 300mila euro

  • Serie B, Livorno-Entella 4-4: partita folle al Picchi, suicidio amaranto

  • Toscana Pride 2020, a Livorno il 20 giugno sfila l'orgoglio Lgbtqia+: "Dobbiamo vivere come persone libere"

  • Camera di commercio, tre assunzioni a tempo indeterminato: come fare domanda

Torna su
LivornoToday è in caricamento