rotate-mobile
Cronaca Piombino

Piombino, segue l'ex compagna e l'aggredisce mordendola al naso: arrestato 27enne

L'uomo, con braccialetto elettronico a causa dei suoi precedenti comportamenti, è stato fermato grazie al pronto intervento dei carabinieri

Ha seguito l'ex compagna e, dopo aver danneggiato il portone di ingresso di un condominio all'interno del quale la donna aveva cercato rifugio, l'ha aggredita anche mordendola al naso. Solo l'intervento dei carabinieri, prontamente avvisati dall'alert inviato dal braccialetto elettronico indossato dall'uomo a seguito di un divieto di avvicinamento disposto dal giudice, ha consentito di evitare il peggio. Così è stato arrestato un 27enne italiano che, nella giornata dello scorso 22 aprile, è stato intercettato in centro a Piombino dai militari dell'Arma e fermato, dopo aver opposto resistenza, facendo uso anche dello spray al peperoncino. 

Una storia di violenza che riguarda un uomo con precedenti di polizia, arrestato per lesioni aggravate, violazione del provvedimento del divieto di avvicinamento all'ex compagna, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Il 27enne, infatti, già in passato aveva manifestato nei confronti della donna atteggiamenti aggressivi, sfociati in soprusi e violenze fisiche a causa della sua ossessiva gelosia, spesso amplificata dall'uso di alcolici. Solo la nascita del figlio, durante l'estate scorsa, aveva portato un momento di calma, salvo poi riprendere successivamente. Per questo la compagna l'aveva denunciato per maltrattamenti in famiglia. Su disposizione della procura il 27enne, ritenuta necessaria da parte del gip una misura più idonea a frenare l'escalation di violenza, è stato condotto in carcere a Livorno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piombino, segue l'ex compagna e l'aggredisce mordendola al naso: arrestato 27enne

LivornoToday è in caricamento