rotate-mobile
Cronaca

Piombino | Arrestato e portato in carcere un 41enne già condannato per rapina, lesioni e danneggiamento aggravato

Le vicende risalgono al 2020, l'uomo deve scontare una pena cumulativa di circa 5 anni di reclusione

Un uomo di 41 anni, originario del nord Africa - irregolare sul territorio italiano -, è stato rintracciato e tratto in arresto dai carabinieri di Piombino Portovecchio. Sul 41enne pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall'ufficio esecuzioni penali della procura di Livorno. L'uomo, rintracciato nel corso di un servizio esterno perlustrativo, infatti sarebbe ritenuto responsabile della commissione di diverse condotte di reato sia contro il patrimonio che la persona: rapina, porto abusivo di armi, danneggiamento aggravato e lesioni personali. Vicende che risalgono al 2020 e riguardano i territori di Piombino e San Vincenzo. Per questi motivi è stato raggiunto da condanna a scontare una pena cumulativa di circa 5 anni di reclusione, oltre al pagamento di complessivo di 2.000 euro di multa ed ammenda. I Carabinieri di Piombino Portovecchio dopo avere bloccato l’uomo ed accertata la sua identità, hanno espletato le rituali formalità dell’arresto e lo hanno condotto in carcere a Livorno.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piombino | Arrestato e portato in carcere un 41enne già condannato per rapina, lesioni e danneggiamento aggravato

LivornoToday è in caricamento