menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nicola Falleni

Nicola Falleni

Appalti truccati e abusi edilizi a San Vincenzo, tra gli indagati anche l'attuale direttore generale del Comune di Livorno

Nell'inchiesta che ha portato ai domiciliari il primo cittadino Alessandro Bandini c'è anche l'ex responsabile dei Servizi finanziari del Municipio san vincenzino Nicola Falleni, oggi al vertice della macchina amministrativa livornese

C'è anche l'attuale direttore generale del Comune di Livorno, Nicola Falleni, tra i 23 indagati dell'inchiesta che ha portato martedì 9 marzo all'arresto per corruzione del sindaco di San Vincenzo, Alessandtro Bandini (53 anni), insieme ad altri due imprenditori di Venturina, David e Lauro Dal Pont, rispettivamente 52 e 76 anni. Il city manager al vertice della macchina amministrativa livornese, all'epoca dei fatti contestati responsabile dei Servizi finanziari e Lavori pubblici del Municipio san vincenzino, è finito sul registro degli indagati insieme ad altri funzionari pubblici, tra cui l'ex segretario generale Salvatore Prima, interdetto dall'esercizion della pubblica funzione, politici e imprenditori. A loro, avario titolo, sarebbero contestati diversi reati, tra cui abusi edilizi e turbativa d'asta. 

Terremoto a San Vincenzo, arrestati per corruzione il sindaco Bandini e due imprenditori: 23 gli indagati

Appresa la notizia, sulla quale il sindaco Salvetti presumibilmente riferirà nel consiglio comunale di questa mattina 10 marzo, il capogruppo di Fratelli d'Italia, Andrea Romiti, è intervenuto con una nota chiedento l'immediata sospensione di Falleni: "La figura del dirigente generale - ha detto Romiti - è apicale e non può avere ombre oppure sospetti, è opportuno che il sindaco proceda alla sospensione del dottor Falleni, in attesa che l'autorità giudiziaria faccia il suo regolare corso". "Presentato alla città come se fosse il Maradona della Pubblica amministrazione - il commento del capogruppo FdI - e pagato circa 200 mila euro all'anno, Falleni è stato fortemente voluto da Salvetti. Oggi, però, si scopre che forse non era così bravo con la macchina amministrativa come veniva detto alla città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Pulizia a vapore: tutti i vantaggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento