rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Asl, i sindacati dichiarano lo stato di agitazione dei dipendenti: "Carenza di personale e inaccettabili turni di lavoro"

L'allarme di Fp-Cgil, Cisl-Fp e Uil-Fpl: "Si mettono a rischio i servizi per i cittadini e l'incolumità psico-fisico di chi opera"

Fp-Cgil, Cisl-Fp e Uil-Fpl dell'Asl Toscana nord-ovest hanno indetto lo stato di agitazione di tutti i professionisti dell'azienda sanitaria. I sindacati infatti denunciano un "comportamento inaccettabile da parte dell'Asl a rinviare le risposte". Tutto questo è dovuto "alle mancate sostituzione di pensionamenti, lunghe assenze, gravidanze, malattie, infortuni e congedi. Valutiamo molto grave che vengano messi a repentaglio diritti fondamentali quali riposi e ferie. Consideriamo la situazione di grande sofferenza all'interno di tutta l'Asl, per la carenza di personale infermieristico, Oss, tecnico sanitario e amministrativo, che determina un inaccettabile ricorso al lavoro straordinario, all'uso dell'orario aggiuntivo, al lavorare in organico ridotto, mettendo a rischio i servizi ai cittadini e l'incolumità psico-fisico di tutto il personale".

"Inoltre - concludono i sindacati - considerando l'imminente periodo delle ferie estive, in un territorio dove vi è una alta presenza di turisti, riteniamo fondamentale un piano di assunzioni mirato e immediato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl, i sindacati dichiarano lo stato di agitazione dei dipendenti: "Carenza di personale e inaccettabili turni di lavoro"

LivornoToday è in caricamento