Autorità Portuale, Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti: "Piena fiducia nella magistratura"

Il commento di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti sulle vicende giudiziarie che hanno coinvolto i vertici dell'Autorità portuale di Livorno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Il commento di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti sulle vicende giudiziarie che hanno coinvolto i vertici dell'Autorità portuale di Livorno.

La comunità portuale sta con il fiato sospeso. Le recenti vicende che hanno coinvolto i vertici dell'authority sono l'ennesimo colpo al nostro territorio. Piena fiducia nel lavoro della magistratura. L'ipotesi di un commissariamento, esperienza già vissuta con esiti negativi in termini di sviluppo e occupazione, potrebbe bloccare gli investimenti e lo sviluppo con gravi ricadute sul lavoro e sui lavoratori. Purtroppo la costa e i suoi porti non possono perdere più tempo. L'auspicio è che il sistema portuale di Livorno e Piombino possa avere al più presto una authority con pieni poteri, al fine di rilanciare lo sviluppo di Livorno e Piombino. Il rischio concreto altrimenti è di innescare una crisi che coinvolgerà l'intero sistema logistico regionale. 

Torna su
LivornoToday è in caricamento