Avr, impegno politico comune per chiedere ad Aamps di reinternalizzare il servizio e assumere i lavoratori

Discussa in commissione la mozione presentata dalla consigliera Aurora Trotta (PaP): "Si faccia prima di confluire in Reti Ambiente". Simoncini: "Nessuna contrarietà a dare questo un indirizzo ma non possiamo dare ordini all'azienda"

Serviranno piccole modifiche, probabilmente saranno aggiunti emendamenti, oltre a quello presentato dal gruppo consiliare del Partito democratico, ma la volontà politica di sostenere la mozione presentata dalla consigliera di Potere al Popolo, Aurora Trotta, è comune a tutti consiglieri e alla giunta comunale. Oggetto: la reinternalizzazione in Aamps dei servizi in carico ad Avr e, di conseguenza, l'assunzione dei lavoratori nell'azienda partecipata dal Comune. È questo quanto emerso nella terza e sesta commisione congiunte di ieri mattina mercoledì 10 giugno, già convocata indipendentemente dai fatti che hanno riguardato la holding romano-calabrese, messa in amministrazione giudiziaria per presunti rapporti con la 'Ndrangheta così come emerso dalle indagini della procura di Reggio Calabria.

Bufera su Avr, l'azienda in amministrazione giudiziaria per "rapporti con la 'ndrangheta"

E se l'impianto della procura per Lega, Fdi e Pap non fa altro che aggravare la posizione di Avr, la reinternalizzazione dei servizi di spazzamento, pulizia spiagge, diserbo, raccolta foglie e raccolta porta a porta deve comunque avvenire per le inadempienze contrattuali nei confronti dei lavoratori, a tutela degli stessi lavoratori e di un servizio qualitativamente carente soprattutto in piena emergenza Coronavirus. "Avr si è dimostrata inadempiente verso i propri dipententi e non li ha tutelati durante la pandemia - ha ribadito Trotta -: periodicamente vengono meno i pagamenti degli stipendi e questo non fa altro che aumentare i dubbi dei lavoratori che sentono di non avere garanzie per il proprio futuro. Serve reinternalizzare il servizio che Aamps ha dato in appalto ad Avr, come a Pisa è stato fatto con Geofor,  visto e considerato che, almeno durante l'emergenza, sono venute meno anche le principali regole sanitarie. A tutto questo si aggiunge quanto successo a Reggio Calabria: sono semplicemente inorridita e chiedo all'assessore Simoncini che questa amministrazione si dissoci da aziende ammanigliate con la 'Ndrangheta". 

Coronavirus in Avr, in crisi la raccolta rifiuti. Salvetti: "Città più sporca, si ripristini un servizio adeguato tutelando i lavoratori"

"La nostra giunta non è assolutamente contraria a un percorso di reinternalizzazione dei servizi Aamps - ha spiegato Simoncini -, ovviamente sapendo che siamo in un campo nel quale poi c'è anche l'autonomia gestionale dell'azienda. Ma non è del tutto corretto prendere come esempio Geofor, dove i lavoratori sono stati assunti alla scadenza di un precedente contratto di appalto. 
Qui siamo di fronte a una situazione di un contratto in essere che scade nel 2022 e che non può essere risolto in assenza di inadempienze contrattuali se non andando incontro a sanzioni. Viceversa, con la confluenza di Aamps all'interno di un gestore unico dei rifiuti di Ato Toscana Costa, il contratto con Avr sarebbe sciolto automaticamente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Noi comunque siamo favorevoli a dare un indirizzo politico dove si stabiliscono i punti per reinternalizzare i servizi di Avr in Aamps, salvaguardando i lavoratori - ha concluso Simoncini - e i fatti lo dimostrano. Questa giunta si è spesa per l'assunzione di 73 lavoratori precari storici, per un nuovo contratto integrativo e per la reinternalizzazione dei servizi nel pentagono del Buontalenti. Mi sento di dire che servono delle piccole modifiche a questo atto, ma la volontà espressa dalla consigliera Trotta è condivisa dall'amministrazione".

Rettifica Avr: nessun sequestro per l'azienda

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Venezia, movida irresponsabile con assembramenti, fumogeni e risse: gli interventi delle forze dell'ordine

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

  • Coronavirus Livorno, esercizi commerciali di vendita al dettaglio aperti dalle 6 alle 22: l'ordinanza di Salvetti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento