menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avr, i due lavoratori licenziati riceveranno gli stipendi congelati. Salvetti: "Soddisfatto del risultato"; Usb: "Bene, ora il reintegro"

Il sindacato ha deciso di interrompere momentaneamente il presidio in piazza del Municipio: "Raggiunto un piccolo traguardo, ora l'azienda deve reintegrare i dipendenti". Il sindaco: "Risultato che fa piacere anche in considerazione del momento particolare"

Avevano proclamato uno sciopero 10 giorni fa, allestendo un gazebo sotto al Comune dove i lavoratori licenziati da Avr avevano deciso di rimanere ad oltranza fino a quando non sarebbero stati reintegrati. L'Unione sindacale di base li ha sostenuti in questa "battaglia" e oggi si dichiara "soddisfatta per quanto ottenuto" visto che entrambi riceveranno gli stipendi che erano stati congelati. A comunicarlo ai lavoratori e al sindacato stesso è stato il sindaco Luca Salvetti, che l'11 dicembre aveva inviato una lettera ad Avr per richiedere, senza entrare nel merito dei procedimenti giudiziari, di valutare la possibilità di sbloccare almeno gli arretrati che l'azienda aveva trattenuto nelle more del contenzioso. 

Usb: "Adesso il reintegro, grazie a chi ha sostenuto anche materialmente i lavoratori"

giovanni ceraolo-3

Soddisfatto, e non potrebbe essere diversamente, Giovanni Ceraolo, sindacalista: "Quello portato a casa è un primo importante risultato. Avr infatti aveva deciso, in via 'cautelativa', di trattenere tutte le spettanze dovute ai due lavoratori interessati dal licenziamento oltre a Tfr, ultime buste paga e versamenti vari. Grazie alla lotta portata avanti da noi e dall'amministrazione comunale, la società è stata costretta a tornare indietro. Per questo motivo abbiamo deciso di sospendere solo temporaneamente la protesta davanti al Comune, ma siamo pronti a ripartire nelle prossime settimane". 

Quello che Usb chiede è semplice: "Non ci fermeremo fino a quando ai due dipendenti non sarà garantito il reintegro nel proprio posto di lavoro. Vorremmo intanto ringraziare tutti quelli che hanno sostenuto fino a questo momento la nostra vertenza. Senza dimenticare commercianti e ristoratori che, nel silenzio e in un momento di difficoltà come quello attuale, hanno contribuito materialmente".   

Salvetti: "Soddisfatto del risultato ottenuto"

salvetti (1)-3

"L'interlocuzione intrapresa da noi e Aamps con Avr e la mia lettera inviata l'11 dicembre hanno permesso ai due lavoratori licenziati a settembre di ottenere le spettanze arretrate trattenute dall'azienda. Sono soddisfatto di quanto ottenuto, anche in considerazione del particolare periodo che viviamo dovuto all'emergenza sanitaria e al fatto della vicinanza delle festività natalizie". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festival di Sanremo, Ibrahimovic in ritardo alla terza serata: "Bloccato in autostrada, accompagnato da un motociclista diretto a Livorno". Video

Attualità

Ultimo concerto, il grido disperato dei Live Club sul palco del Festival di Sanremo: "Senza di noi le città sono più brutte e vuote"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento