rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca Ardenza mare / Viale Italia, 126

Sanzionato davanti ai Lido, i clienti dei bagni pagano la maxi multa a Mamadou: "Ora potrà riprendere la sua attività"

Il venditore ambulante, storico amico dello stabilimento alla Rotonda, era stato multato perché contravveniva ai regolamenti comunali sul commercio itinerante. Ieri la consegna della somma raccolta dai bagnanti

Tutto come promesso, i clienti dei Bagni Lido hanno raccolto i soldi necessari a pagare la multa e li hanno consegnati a Mamadou. Che, adesso, "potrà riprendere la propria attività". Si è conclusa così la vicenda del venditore ambulante di origini senegalesi sanzionati nei giorni scorsi dalla Municipale per aver violato i regolamenti comunali inerenti al commercio itinerante. In pratica, Mamadou stazionava nel vialetto di accesso allo stabilimento balneare del viale Italia dove da norme vigenti è vietata la vendita ambulante. Una doppia contravvenzione che, per quanto ineccepibile dal punto di vista normativo, aveva stupito e indignato la clientela dei Lido, affezionata a quell'uomo conosciuto da una vita, apprezzato commerciante e al quale "tutti vogliono un gran bene".

Da subito, per aiutare Mamadou era scattata una gara di solidarietà che ha visto il titolare dei Lido, Riccardo Ganni, impegnato in prima fila nel cercare di sostenere l'amico, con l'acquisto di una rella idonea al commercio itinerante e la premura a raccogliere le donazioni dei clienti. Ieri, come annunciato dagli stessi Bagni con un post Facebook, la consegna della somma raccolta che consentirà a Mamadou di pagare le due multe da circa 600 euro l'una.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanzionato davanti ai Lido, i clienti dei bagni pagano la maxi multa a Mamadou: "Ora potrà riprendere la sua attività"

LivornoToday è in caricamento