Danneggiati i bagni pubblici sul viale Italia

Distrutto il quadro elettrico nel quale si inseriscono i 50 centesimi necessari per poter accedere al servizio

Foto Facebook

Erano stati inaugurati a settembre e, a distanza di cinque mesi, ecco che uno dei nuovi bagni pubblici, installati dall'amministrazione comunale, è stato danneggiato. Nel mirino di qualche incivile è finita la struttura di viale Italia alla Terrazza Mascagni dove è stato distrutto il quadro elettrico di accesso nel quale si inseriscono i 50 centesimi necessari per poter usufruire del servizio. Non è ancora chiaro se quanto accaduto si tratti di un mero atto vandalico oppure se chi ha compiuto questo gesto fosse alla ricerca degli spiccioli lasciati dai cittadini nella gettoniera

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Fi-Pi-Li, livornese muore a 22 anni dopo lo schianto in moto

  • Coronavirus Toscana, impennata di nuovi casi: 61 positivi ma nessun ricovero in più. Il bollettino di domenica 9 agosto

  • Effetto Venezia e dintorni 2020, il programma della manifestazione. Salvetti: "Felici di aver investito per la città"

  • Miss Livorno 2020, Elisa Giuffrida si aggiudica la prima tappa: tutte le premiate

  • Calambrone, ritrovato il ragazzo scomparso nella mattinata di sabato 8 agosto

  • Coronavirus: due nuovi casi a Livorno, altri 9 positivi e un morto in Toscana. Il bollettino di martedì 4 agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento