rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca

Bandecchi sindaco di Terni, l'imprenditore livornese si candida per guidare la città: "Porterò lavoro e benessere"

L'attuale patron della Ternana ha presentato ufficialmente il suo progetto politico con Alternativa Popolare ieri lunedì 14 novembre

Stefano Bandecchi rompe gli indugi e si candida a sindaco di Terni in vista delle prossime elezioni comunali che si terranno nella primavera del 2023. Ieri, lunedì 14 novembre, come riportato da TerniToday, ha presentato ufficialmente il suo progetto politico che lo vedrà in corsa con la lista di Alternativa Popolare. L'attuale patron della Ternana, livornese, 62 anni ad aprile, ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a scendere in politica: "Ho deciso di candidarmi quando la Regione Umbria ha detto sì al nuovo stadio e no alla clinica e quindi ha detto no alla sostenibilità economia per il nuovo impianto. Ma era meglio che ci avessero detto che non volevano farcelo fare, piuttosto che correre poi dietro a una delibera fatta in fretta in furia per darmi un contentino".

La Nord contro Bandecchi: "Fascista, Livorno lasciala stare". Nel mirino la maglietta indossata su Instagram. Foto

Bandecchi, fondatore dell'università telematica Niccolò Cusano, romano di adozione, è un imprenditore a 360 gradi attivo in vari campi. Dallo sport alla formazione, dalla ristorazione al benessere. Ha svolto il servizio militare nei paracadutisti e in questa veste è stato anche in missione di Libano. In diverse occasioni è stato anche al centro di varie contestazioni con una parte del tifo organizzato livornese, non ultima la volta in cui nel luglio scorso gli venne 'dedicato' uno striscione a pochi metri dall'Armando Picchi che lo accusava di essere 'fascista' a seguito di una diretta Instagram registrata con indosso una maglietta con su scritto 'Belli come la vita, neri come la morte'. Bandecchi però con la sua città natale ha un legame saldo, tante infatti sono le sponsorizzazioni e le collaborazioni con diverse realtà del territorio, soprattutto in ambito sportivo. 

"Ho un grande programma di sviluppo per la città, voglio portare Terni fuori dalla comfort zone"

Quello di Bandecchi è dunque un progetto politico che guarda a destra, anche se il candidato di Alternativa Popolare non ha escluso alleanze. "Ma nel caso - ha detto - andremo da soli, meglio che male accompagnati". Dal lavoro all'economia, dallo sport al benessere, sono diversi gli ambiti sui quali ha posato lo sguardo l'attuale presidente della Ternana. "Io come imprenditore e come politico - ha poi detto - non voglio far piangere i ricchi, ma voglio che i poveri sorridano. Sono cresciuto in una famiglia povera, non avevamo nemmeno il bagno in casa, e ora guadagno 4 milioni l'anno. Non voglio una stato che dia da mangiare al popolo, ma uno stato che dia la libertà a ognuno di procurarsi il cibo da soli, nella regole, e assistendo chi non può farlo".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandecchi sindaco di Terni, l'imprenditore livornese si candida per guidare la città: "Porterò lavoro e benessere"

LivornoToday è in caricamento