menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Toscana | Contributi per bar e ristoranti, online il bando: come fare domanda

In arrivo aiuti economici anche per gli operatori di spettacoli viaggianti e ambulanti di fiere e mercati turistici

A partire da oggi, lunedì 11 gennaio, si possono presentare le domande per i bandi di aiuti a ristoranti, bar, pasticcerie, locali notturni, operatori di spettacoli viaggianti e itineranti, gli ambulanti di mercati turistici e gli ambulanti che partecipano a mercati temporanei legati di fiere e feste paesane. Possono richiedere i contributi le attività che patito pesanti danni durante i mesi di lockdown prima e poi per le restrizioni imposte per contenere il rischio di contagi da Coronavirus. Per il primo bando, le cui risorse a disposizione sono oltre 19 milioni, le domande scadranno alle 17 del 25 gennaio, per il secondo invece il tempo limite è stato fissato quattro giorni più tardi.  

Contributi per bar e ristoranti, come fare domanda

Sul sito https://www.sviluppo.toscana.it/ristoratori sono presenti tutte le indicaizoni del caso: per godere dei 2.500 euro di contributo a fondo perduto l'unica condizione richiesta è che dal 1 gennaio 2020 al 30 novembre dello stesso anno il fatturato generato sia inferiore di almeno il 40% rispetto a quello dei mesi corrispondenti del 2019.  La domanda di agevolazione andranno presentate esclusivamente online a questo link da un legale rappresentante dell'impresa previo accesso, tramite credenziali Spid Livello 2 o Cns, al sistema informativo. 

Contributi per operatori dello spettacolo, come fare domanda

Il bando, per un totale di circa 2 milioni di euro, è stato pubblicato sul sito https://www.sviluppo.toscana.it/operatoriitineranti.  Tra i requisiti, vi è in particolare il calo del fatturato nei primi undici mesi del 2020 rispetto agli stessi del 2019 che dovrà essere di almeno il 50%. L’aiuto sarà concesso nella forma di contributo a fondo perduto: 2.500 euro per gli esercenti attività di spettacolo viaggiante ed itinerante e 1500 euro per gli ambulanti di fiere e mercati turistici. Le domande andranno presentate online a questo link  da un legale rappresentante dell’impresa previo accesso al sistema informativo tramite Spid livello 2 o Cns. La graduatoria che sarà stilata in base alla percentuale di riduzione dei fatturati dando priorità a chi ha subito il maggiore danno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento