rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca

Innovazione e sviluppo tecnologico, 150mila euro di contributi per le start up: domande entro il 30 giugno

Le caratteristiche del bando sono state illustrate mercoledì 21 febbraio dal sindaco Luca Salvetti, dall'assessore Gianfranco Simoncini e da Katia Le Rose, responsabile dell'ufficio Finanziamenti comunitari

LIVORNOTODAY, TUTTE LE NOTIZIE SU WHATSAPP: ECCO COME ISCRIVERSI AL NOSTRO CANALE

Centocinquantamila euro messi a disposizione dal Comune di Livorno, attraverso un bando pubblico, per contributi in favore dell'innovazione e dello sviluppo tecnologico e digitale delle Micro e Piccole Imprese (MPI) e a sostegno dello start up giovanile e femminile. La quinta edizione del nuovo bando si è aperta mercoledì 21 febbraio. Si tratta di una procedura a sportello in base all'ordine cronologico di presentazione delle domande, sino ad esaurimento delle risorse e comunque entro e non oltre il 30 giugno. 

Il bando è pubblicato sul sito del Comune, ed è stato illustrato dal sindaco Luca Salvetti, dall'assessore al Lavoro Gianfranco Simoncini e da Katia Le Rose responsabile dell'ufficio Finanziamenti comunitari, Sviluppo economico e Sportello Europa, nel corso di una conferenza stampa. "In quasi cinque anni, con il bando a sostegno dell'innovazione – ha sottolineato il sindaco Salvetti -, abbiamo messo a disposizione risorse comunali per quasi un milione di euro destinate ad aiutare le imprese del territorio, compresi i più giovani. Per una Amministrazione locale un impegno del genere non è poca cosa e devo dire che c'è stata anche una risposta interessante da parte delle aziende. È per questo che abbiamo rinnovato l'impegno anche in questo periodo".

Simoncini: "Dal 2020 sono state sostenute 158 imprese, per un totale di contributi di quasi 850mila euro"

"Dal 2020, anno della prima edizione, al 2023, grazie al bando Innovazione – ha dichiarato l'assessore Simoncini - sono state sostenute 158 imprese per un totale di contributi erogati che ammontano a quasi 850 mila euro, aiuti grazie ai quali sono stati realizzati investimenti per oltre 1 milione e 500 mila euro. La maggior parte sono imprese che operano nel campo dei servizi di informazione e comunicazione, nelle attività professionali tecniche e scientifiche, nel campo del commercio. Sono stati sostenuti interventi di digitalizzazione, acquistati beni materiali e immateriali ed attrezzature di ultima generazione, che hanno permesso di realizzare progetti di innovazione e trasformazione tecnologica e digitale". Potranno presentare domanda micro e piccole imprese e liberi professionisti con partita Iva che operano, nell'ambito del territorio livornese, nei settori del manifatturiero, del turismo, del commercio e del terziario.

Le agevolazioni saranno accordate a partire sotto forma di contributi a fondo perduto a fronte di spese per interventi caratterizzati da contenuti tecnologici, digitali ed innovativi sostenuti a partire dalla data di pubblicazione del bando. L'importo minimo delle spese ammissibili, al netto dell'Iva, è di 3 mila euro in caso di microimprese e non inferiore a 5 mila euro in caso di piccole imprese.   Per ciascuna impresa beneficiaria il contributo potrà arrivare a un importo massimo di 10 mila euro. L'agevolazione potrà arrivare a coprire il 50% delle spese ammissibili, incrementabile al 60% in caso di impresa giovanile e/o femminile, impresa con rating di legalità, impresa con certificazione di parità di genere ed in caso di interventi innovativi che favoriscano l'inserimento lavorativo di persone svantaggiate. La domanda deve essere presentata esclusivamente in via telematica mediante la propria casella di posta elettronica certificata (pec), o mediante pec di soggetto intermediario delegato, all'indirizzo di posta elettronica comune.livorno@postacert.toscana.it, indicando obbligatoriamente quale oggetto del messaggio 'Domanda contributi bando innovazione 2024' seguito dal “nome/ragione sociale/denominazione dell'impresa'. Informazioni sul bando possono essere richieste all'indirizzo di posta elettronica contributoimprese@comune.livorno.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Innovazione e sviluppo tecnologico, 150mila euro di contributi per le start up: domande entro il 30 giugno

LivornoToday è in caricamento