rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Cronaca

Contributo affitti 2023, ecco come ottenere le agevolazioni: la guida

Il bando comunale per la concessione dei contributi sarà online da giovedì 2 novembre. Domande da presentare entro il 24 novembre

Sarà online da giovedì prossimo, 2 novembre, il bando comunale per la concessione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2023. Il bando, che sarà consultabile a questo link, resterà aperto fino al prossimo 24 novembre. Rispetto al bando affitti 2022 le risorse economiche per il riconoscimento dei contributi sono sensibilmente ridotte per il venir meno dei trasferimenti statali. In ragione di ciò la Regione Toscana e il Comune di Livorno hanno dovuto definire criteri di accesso più restrittivi.

"Il Governo - spiega l'assessore al sociale Andrea Raspanti - ha deciso di tagliare il contributo statale per il bando affitti, nonostante tutti i Comuni, indipendentemente dal colore politico, abbiano protestato contro questa decisione. Nel caso del Comune di Livorno, il taglio del governo è di ben 1,3 milioni di euro: una cifra enorme. Il bando potrà contare solo sulle risorse del Comune e della Regione, ma il taglio del Governo si farà sentire: riusciremo a rispondere a un numero di domande molto inferiore rispetto agli anni scorsi. Anche attraverso il confronto con i sindacati degli inquilini, abbiamo rivisto i criteri di accesso, dando necessariamente priorità alle situazioni familiari di maggiore difficoltà. Questa decisione scellerata del governo - ha proseguito -  mette a repentaglio molte famiglie e rischia di aumentare il numero di coloro che andranno incontro a uno sfratto nel 2024. Il governo ha confermato questa linea anche nella legge di Stabilità, nella quale non ci sono risorse neanche per il prossimo anno, così come non ci sono quelle per il sostegno alla morosità incolpevole e per la ristrutturazione delle case popolari. I Comuni sono stati lasciati da soli a gestire l'emergenza abitativa, questo è molto grave". 

Ecco i requisiti per partecipare al bando del Comune

  • un'attestazione ISEE ordinario o corrente in corso di validità dalla quale risulti un valore Ise (Indicatore della Situazione Economica) non superiore a 14.877,20 euro ed un valore Isee non superiore a 16.500 euro;
  • un rapporto tra canone di locazione annuale (al netto degli oneri accessori) e indicatore Ise (cd. "incidenza") uguale o superiore al 60%;
  • presenza all'interno del nucleo familiare di almeno un minore, oppure un ultrasettantenne, oppure un invalido (con percentuale di invalidità superiore al 67%) o un portatore di handicap (ex legge 104/92).

La domanda di partecipazione potrà essere presentata entro venerdì 24 novembre esclusivamente online tramite la piattaforma dedicata sul sito internet del Comune di Livorno. Per l’accesso, muniti di tutta la documentazione richiesta dal bando, occorrono le credenziali SPID, CIE o CNS.

Chi fosse inoltre impossibilitato a presentare la domanda online potrà ricevere assistenza gratuita nella compilazione rivolgendosi ai Caf convenzionati con il Comune: Aic via Garibaldi 100, Caaf 50% Più via Serristori 15, Cesdi piazza Garibaldi Baracchina 9, Il nuovo millennio via Verdi 24, Livorno service via Lamarmora 4, Sicet Livorno via Goldoni 73, Sunia via Giotto Ciardi 8, Usb via Cestoni 5, Misericordia Antignano via Mondolfi 148. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributo affitti 2023, ecco come ottenere le agevolazioni: la guida

LivornoToday è in caricamento