Baracchina Bianca, due casi di Coronavirus tra lo staff. I gestori: "Chiudiamo per qualche giorno"

Yann Inghilesi spiega la decisione presa: "Tutti i nostri dipendenti verranno sottoposti al test. Vogliamo garantire la massima sicurezza a clienti e collaboratori"

"Ci prendiamo qualche giorno di pausa per garantire la massima sicurezza ai nostri clienti e ai nostri collaboratori". Con queste parole, affidate alla propria pagina Facebook, i gestori della Baracchina Bianca ne annunciano la momentanea  chiusura poiché 2 membri dello staff sono stati trovati positivi al tampone per il Coronavirus."Vista la frequenza dei cittadini nel nostro locale abbiamo ritenuto che questa fosse la decisione migliore da prendere anche se, ci teniamo a specificarlo, l'Asl non ci aveva detto di chiudere" spiega Yann Inghilesi, uno dei gestori. Il locale riaprirà solamente dopo che tutti i dipendenti si saranno sottoposti al test: "Aspettiamo risposte dall'azienda sanitaria, ma non dovrebbe volerci molto". 

Coronavirus, Baracchina Bianca chiusa momentaneamente: "Garantiamo la sicurezza a clienti e staff"

Regole ferree in tema di sicurezza e obbligo di avvertire al minimo sintomo da Covid. Queste le disposizioni che i proprietari hanno dato ai loro dipendenti al momento della riapertura a giugno: "Due nostri ragazzi hanno avuto la febbre e mi hanno subito scritto - spiega Inghilesi -. Io ho detto loro di stare a casa e a quel punto è stato deciso di mettere tutto lo staff in quarantena preventiva. Entrambi poi sono risultati positivi al Covid mentre al resto dei dipendenti ho fatto fare un test rapido che ha dato esito negativo. Tuttavia mi sono confrontato con l'Asl e abbiamo convenuto che tutti noi dovevamo essere sottoposti al tampone 'vero e proprio' in maniera tale che quando riapriremo sarà tutto più sicuro e con la certificazione dell'azienda sanitaria". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La positività dei due ragazzi non è legata all'esposizione al pubblico - conclude Inghilesi -. Ci tengo comunque a ringraziarli per aver seguito quanto detto loro a a giugno. Adesso attendiamo che l'Asl ci chiami tutti a fare il tampone e poi aspetteremo i risultati. Nel mentre faremo qualche piccolo intervento di manutenzione al locale che avevamo già in programma". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

  • Livorno, inizia l'era di Giorgio Heller: "Piazza importante, pronti a rinforzare la squadra. Le pendenze? Saranno saldate"

  • Coronavirus nelle Rsa, boom di casi: oltre 100 i positivi tra ospiti e operatori. E Coteto diventa struttura Covid

  • Coronavirus: 109 positivi tra Livorno e provincia, 1290 in Toscana. Il bollettino di venerdì 23 ottobre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento