rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Baracchine sul lungomare, Cna: "Pronti ad investire ancora, ma Il Comune non ci ascolta: servono certezze"

La coordinatrice turismo e commercio Valentina Bonaldi: "Le nostre richieste non sono state ascoltate. Da due anni chiediamo un confronto all'amministrazione"

"Le baracchine sul lungomare? Il Comune ha sempre dimostrato aperture e disponibilità verso la tutela degli investimenti e dei posti di lavoro, ma quando è stato il momento di concretizzare quanto promesso purtroppo, ad oggi, siamo stati inascoltati". Così Valentina Bonaldi, coordinatrice di Cna turismo e commercio, commenta la situazione che stanno vivendo le strutture del viale Italia: "Gli imprenditori in questi anni hanno investito nel complesso alcuni milioni di euro per riqualificarle e dare di conseguenza un nuovo volto alla passeggiata più nota della nonché nuovi posti di lavoro. Sarebbero pronti a fare altrettanto per i prossimi anni, ma devono avere certezze sulla continuità di lavoro, certezze che non hanno per via dell'impianto normativo anche comunale che regola la gestione dei beni adesso oggetto di concessioni".

Cna ha presentato una piattaforma tecnico-giuridica su cui, da due anni, chiede all'amministrazione comunale un confronto che, al momento, non c'è ancora stato: "Le scadenze si avvicinano velocemente e si tratta di introdurre da parte del Comune variazioni normative che devono essere discusse e approfondite sia tecnicamente che politicamente, con tempi purtroppo sempre troppo lunghi per le imprese".

Poi l'analisi sullo stato delle baracchine: "La situazione di quelle a sud della Terrazza Mascagni - conclude Bonaldi - è nettamente diversa da quelle a nord e va trattata di conseguenza. Per queste ultime, soggette al nuovo Masterplan del Comune, ci sono comunque questioni da valutare relative alle gare per la realizzazione delle nuove strutture ed alle prelazioni di chi adesso vi lavora e deve veder tutelato il proprio futuro e gli investimenti fatti. Confidiamo che l'amministrazione ci convochi davvero a breve perché intanto crescono i costi di gestione e gli immobili hanno bisogno di manutenzioni". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baracchine sul lungomare, Cna: "Pronti ad investire ancora, ma Il Comune non ci ascolta: servono certezze"

LivornoToday è in caricamento