rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Occhiali, bonus da 50 euro per le famiglie: cos'è, come richiederlo e quando arriva

Per accedere al rimborso occorrerà che l'Isee della famiglia sia inferiore a 10mila euro

Il cosiddetto "bonus vista" è ufficialmente realtà. Dopo aver ricevuto l'ok da parte del Garante della privacu, il contributo di 50 euro valido per l'acquisto di ochiali da vista e lenti a contatto correttive è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale (a questo link il testo completo) dove sono stati elencati le modalità e i termini di erogazione. Ecco quindi una guida rapida su come richiederlo. 

Bonus occhiali, tutto quello che c'è da sapere

I requisiti e come fare domanda
I 50 euro una tantum saranno erogati in base alle spese sostenute tra il 1 gennaio 2021 e il 31 dicembre 2023, con l'incentivo che potrà essere richiesto una sola volta per ciascun membro del nucleo familiare interessato a patto che l'Isee sia inferiore a 10mila euro. Per accedere al contributo dal 15 febbraio sarà necessario scaricare un applicazione fornita direttamente dal Ministero e avere sotto mano: carta d’identità elettronica (Cie), Spid o carta nazionale dei servizi (Cns). Nel caso in cui il rimborso venga accettato, sarà poi necessario fornire il documento di acquisto, una copia della fattura o dello scontrino e le coordinate Iban. 

Quando arriva il bonus
Una volta che la richiesta è stata inviata, spetterà all'Inps verificare che soddisfti tutti i requisiti richiesti. In caso di esito positivo, il bonus verrà assegnato in base all'ordine cronologico delle domande inviate fino ad esaurimento delle risorse disponibili. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhiali, bonus da 50 euro per le famiglie: cos'è, come richiederlo e quando arriva

LivornoToday è in caricamento