menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cecina, campeggio abusivo in spiaggia e in pineta: multate 31 persone

L'operazione dei carabinieri forestali estesa fino a Rosignano e Bibbona, 8 sanzioni anche per accensione di fuochi all'aperto

Avevano piazzato le loro tende tra la spiaggia e la riserva naturale biogenetica dei Tomboli, a Cecina, non curanti del fatto che campeggiare in quelle zone fosse assolutamente vietato. Ma i militari della stazione carabinieri forestale di Cecina, che da inizio agosto si muovono in bicicletta tra la pineta e il litorale della provincia livornese, li hanno scoperti sanzionando 31 persone per campeggiamento abusivo. Un utilizzo non consentito del territorio che spesso comporta condotte ben più pericolose quali l'accensione di fuochi all'aperto, motivo per cui altre 8 persone sono state multate anche a Rosignano e Bibbona per tale condotta illecita.

carabinieri forestali controlli (2)-2

Secondo quanto rilevato dai carabinieri, non ci sarebbe una categoria prevalente tra i turisti che scelgono questa illecita forma di alloggiamento. Tra i sanzionati, infatti, ci sono sia italiani che stranieri, con un età media di 30 anni ma che non esclude gli ultracinquantenni. Un fenomeno che si è acuito intorno a Ferragosto e che vedrà i carabinieri impegnati a contrastarlo con assidui controlli fino alla fine della stagione estiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021 | Effetto Venezia, Straborgo, Caprilli, gare remiere, Mascagni Festival: il calendario degli eventi in programma a Livorno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento