Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Campiglia Marittima

Schiaffeggia il collega durante una lite e poi lo accoltella: arrestato 28enne

I due avrebbero iniziato a discutere sul camion. Per l'uomo è scattato il divieto di dimora nel comune di Piombino mentre il ferito è stato operato al labbro e refertato con 30 giorni

Un cittadino di 28 anni originario di Grottaglie (Taranto) è stato arrestato a Campiglia Marittima, nella mattina di martedì 30 marzo, per lesioni gravi poiché avrebbe ferito con un coltello al volto un collega di lavoro durante una lite. Secondo quanto ricostruito dalla polizia di Piombino, entrambi erano seduti sul furgone della ditta  quando, sembra per futili motivi, hanno iniziato a discutere animatamente. A un certo punto il 28enne avrebbe dato uno schiaffo all'altro operaio e, quando la contesa si è spostata fuori dal mezzo, quest'ultimo sarebbe stato raggiunto al volto da una coltellata che gli ha procurato un'ampia ferita al labbro. Il ferito è stato immediatamente portato al pronto soccorso di Piombino dove, dopo essere stato sottoposto a un intervento chirurgico, è stato refertato con 30 giorni di prognosi. 

Sul luogo della presunta aggressione è intervenuta la polizia sia con la squadra anticrimine che con personale dell'ufficio controllo del territorio. In poco tempo è stato trovato il 28enne addosso al quale è stato rinvenuto il coltello che avrebbe usato per ferire il collega. Agli agenti la dinamica dell'accaduto è parsa chiara fin da subito e così l'uomo è stato condotto al commissariato di Piombino. Dopo la convalida dell'arresto è scattata la misura cautelare del divieto di dimora nel comune livornese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiaffeggia il collega durante una lite e poi lo accoltella: arrestato 28enne

LivornoToday è in caricamento