rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Canile di Livorno, pronti interventi di ristrutturazione per 50mila euro

La struttura verrà riaperta entro la fine dell'anno e diventerà un polo di incontro ed educazione animale oltre che un centro dove fare attività ludico-didattiche

Cinquantamila euro da investire nella riapertura del canile comunale, prevista per la fine dell'anno, e un progetto di sensibilizzazione ed educazione della cittadinanza in modo tale che si gettino le basi per una cultura del mondo animale sempre più necessaria. A illustrare i contorni delle iniziative dell'amministrazione comunale è la vicesindaco con delega alla tutela degli animali, Monica Mannucci: "Abbiamo già in programma progetti ludico-educativi da portare avanti con le scuole - spiega Mannucci - e mi piacerebbe che il nuovo canile assumesse il ruolo di punto di incontro e un polo di informazione per le tante persone che, oltre ad adottare un cane, vogliono saperne di più sulla cura e la gestione dell'animale",

Canile comunale, 50mila euro per la ristrutturazione: inaugurazione entro fine anno

A lavorare a pieno ritmo e a stretto contatto con gli animali ospiti ci sarà un direttore sanitario, la dottoressa Cecilia De Grandis, e il personale di diverse associazioni animaliste (Anpana, Ata-Pc Onlus) tra cui Alca che già da ora garantisce a ogni cane adottato sul territorio livornese sei mesi di cibo gratuito e una prima visita oltre ad alcune vaccinazioni. Un investimento, quello dell'amministrazione, che riguarderà per il momento l'installazione di una recinzione fissata a terra in buona parte dell'area dedicata al canile - non sarà una copertura totale, ma sufficiente a garantire la sicurezza degli animali -, la sistemazione di due cancelli e altri piccoli accorgimenti che rendano il canile inclusivo e sicuro per cani e persone. Non voglio assolutamente comunicare date precise sull’inaugurazione perché quando si parla di lavori non conosciamo mai il termine certo, sicuramente però sarà entro l’anno".

cani-3

Adotta un amico", la manifestazione per sensibilizzare sul mondo animale

Una volta ripristinato, il canile del comune di Livorno, in grado di ospitare fino a 80 cani, sarà un luogo di riferimento per la città con una serie di iniziative volte dunque alla conoscenza del cane ed alla sua educazione. Tra queste si inserisce "Adotta un amico", manifestazione che si terrà sabato 13 luglio dalle 10.30 alle 18.30, nella pineta della Rotonda di Ardenza. Nel periodo estivo, infatti, si assiste al momento più difficile per gli animali, spesso vittime di abbandono, ed è proprio adesso quindi che l'amministrazione comunale intende porre l'attenzione sulle tante opportunità che ci sono per prendersi cura degli amici a quattro zampe. L'obiettivo della manifestazione è far conoscere i cani presenti nei canili convenzionati, al fine di promuoverne l'adozione e stimolare l'interesse delle persone per quegli animali, cani e gatti, più sfortunati che non hanno padrone.

"Prima di adottare servono educazione e preparazione"

"Vogliamo intercettare non soltanto le tante famiglie che a Livorno hanno già un animale domestico, ma soprattutto quelle che ancora non ce l'hanno - dice ancora Mannucci -, l'adozione però necessita di educazione e preparazione, per l'animale e per il futuro padrone".  L'appuntamento con chiunque voglia saperne di più riguardo l'adozione e la cura degli amici a quattro zampe è, quindi, per sabato 13 nella porzione destra della pineta che si affaccia sul mare, nella zona più ombrosa e ventilata, dove verrà sistemato un gazebo con alcuni tavoli e pannelli con le foto degli animali da adottare. Saranno presenti come testimonial alcuni cani ospitati nei canili convenzionati con il Comune di Livorno, l'Ufficio Tutela Animale del Comune e rappresentanti di associazioni animaliste della città labronica.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canile di Livorno, pronti interventi di ristrutturazione per 50mila euro

LivornoToday è in caricamento