Cronaca

La cuccia nel bosco, accordo per ospitare 15 randagi della Bassa Val di Cecina al canile di Livorno

Gli animali potranno essere consegnati solamente dagli uffici comunali. Attualmente nella struttura di Pian di Rota sono presenti 36 cani in attesa di adozione

Il canile "La cuccia nel bosco" potrà accogliere fino a un massimo di 15 randagi provenienti dalla bassa Val di Cecina. Questo, in estrema sintesi, l'accordo raggiunto tra i Comuni di Livorno e Cecina valido dallo scorso 1 settembre 2021 fino al 28 febbraio 2023. Nella struttura di di Pian di Rota, dotata in totale di 80 box con relative aree di sgambatura, attualmente ospita 36 cani e per questo si è detta disponibile ad accogliere la richiesta arrivata da Cecina che si è impegnata a trasferire in quattro soluzioni trimestrali la cifra forfettaria annua di 13.687 euro. 

L'eventuale richiesta aggiuntiva durante il periodo di validità delle convenzione sarà valutata e potrà essere accolta a seguito della verifica del numero dei cani al momento presenti nella struttura e alla rivalutazione del corrispettivo da versare al Comune di Livorno che tenga conto anche dei costi fissi del canile. Come da convenzione stipulata, gli animali dovranno essere consegnati esclusivamente dal personale incaricato dall'ufficio comunale. Chi fosse interessato a visitare il canile e per richiedere informazioni sull'affido potrà farlo negli orari di apertura al pubblico: dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17, domenica e festivi dalle 9 alle 13.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cuccia nel bosco, accordo per ospitare 15 randagi della Bassa Val di Cecina al canile di Livorno

LivornoToday è in caricamento