rotate-mobile
Venerdì, 29 Settembre 2023
Cronaca Piombino

Piombino, carabinieri rianimano e salvano la vita a un 78enne: "Siamo subito intervenuti, felici che si sia ripreso"

Il racconto del vicebrigadiere Pasquale Giordano e l'appuntato scelto Nicola Rossi: "Non era un intervento abituale, ma siamo rimasti lucidi e alla fine è andato tutto bene"

Stavano finendo il turno a Piombino quando improvvisamente hanno notato un uomo a terra con accanto il suo scooter e senza pensarci due volte lo hanno soccorso e rianimato. È grazie al prezioso e fondamentale intervento di due carabinieri del Norm, il vicebrigadiere Pasquale Giordano e l'appuntato scelto Nicola Rossi, se un 78enne ha ripreso conoscenza e si è salvato. Nell'ospedale del comune livornese i due militari dell'Arma sono stati ringraziati personalmente dall'anziano che sarà loro eternamente grato per quanto fatto.

Immagine WhatsApp 2023-08-19 ore 14.53.28 

Buon pomeriggio vicebrigadiere e appuntato. Qual è stata la prima cosa che avete fatto quando avete visto l'uomo a terra? 
"Prima di tutto abbiamo messo in sicurezza la zona perché c'era molto traffico e poi ci siamo suddivisi i compiti. Il vicebrigadiere si è avvicinato al 78enne e ha provato a dargli prima gli stimoli verbali e poi quelli di contatto, ma senza ricevere risposta. L'appuntato invece ha chiamato il Nue spiegando la situazione e chiedendo l'intervento dell'ambulanza. Il polso era assente così ci siamo alternati nel praticare le manovre di rianimazione finché non è arrivata l'ambulanza con il medico. Fortunatamente l'uomo si è ripreso e la dottoressa ci ha detto di continuare con il massaggio cardiaco mentre lei gli metteva l'ossigeno".

Quanto è stato importante aver praticato il corso di primo soccorso mediante "BLSD"?
"
Fondamentale, perché eravamo preparati su cosa fare. Si tratta di un corso utilissimo e di questo ringraziamo l"Arma". 

Questo è un tipo di intervento diverso dal solito ma non meno importante. Sensazioni? 
"
L'adrenalina è salita perché non è un intervento abituale, ma siamo rimasti lucidi e tutto è andato bene".

Siete andati a trovare l'uomo in ospedale? 
"
Sì e ci ha ringraziato insieme alla moglie e alla figlia. Non ricordava niente di quanto era accaduto, ma ha capito che il nostro intervento è stato determinante". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piombino, carabinieri rianimano e salvano la vita a un 78enne: "Siamo subito intervenuti, felici che si sia ripreso"

LivornoToday è in caricamento