rotate-mobile
Cronaca

Carabinieri, il tenente Marco Saccà lascia Livorno: dirigerà il Nucleo operativo e radiomobile di Carini

Numerose le operazioni a cui ha preso parte tra cui il contrasto allo spaccio di droga in città

Dopo quattro anni, il tenente Marco Saccà, comandante del Nucleo operativo e radiomobile, lascia Livorno per andare a svolgere lo stesso compito a Carini (Palermo). Il tenente in questo periodo ha seguito e diretto numerose indagini tra cui l'attività di contrasto allo spaccio di droga sulle piazze più critiche della città. Da ricordare anche le investigazioni più complesse, come l'operazione "Triade Sicura" in materia di corruzione e contro le truffe alle assicurazioni o l'omicidio del 94enne avvenuto nell’agosto 2021 a seguito di rapina.

Più recentemente si ricordano i positivi esiti delle indagini successive alla rissa in via Buontalenti, che hanno portato all'arresto di 3 persone, alla denuncia di altre 20 ed al sequestro di armi e materiale atto ad offendere, e quelle avviate, congiuntamente ai colleghi della Polizia di Stato, per contrastare il fenomeno delle “spaccate” ai danni di esercizi commerciali in centro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, il tenente Marco Saccà lascia Livorno: dirigerà il Nucleo operativo e radiomobile di Carini

LivornoToday è in caricamento