rotate-mobile
Cronaca

Carcere Gorgona, trovati smartphone nella cella di due detenuti

I cellulari sono stati immediatamente sequestrati. Il sindacato Sappe: "Complimenti all'operazione eseguita dagli agenti della polizia penitenziaria"

Due telefoni cellulari sono stati trovati in una celle nel carcere di Gorgona all'interno della quale sono detenuti due cittadini italiani. La scoperta è stata fatta dagli agenti della polizia penitenziaria dopo giorni di osservazioni e investigazioni. A darne notizia è stato il Sindacato autonomo polizia penitenziaria (Sappe): "La pur significativa carenza organica del penitenziario è colmata dalla grande professionalità degli uomini e delle donne che vi lavorano. Il rinvenimento degli smartphone, che sono stati immediatamente sequestrati, è avvenuto grazie all'attenzione, allo scrupolo e alla professionalità del personale della polizia. Come sindacato denunciamo ancora una volta i gravissimi rinvenimenti di telefoni cellulari che avvengono ogni giorno in tutti gli istituti penitenziari. A Gorgona, purtroppo, non si tratta di una novità visto che neanche un mese fa fu fatto un analogo ritrovamento". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere Gorgona, trovati smartphone nella cella di due detenuti

LivornoToday è in caricamento