rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca

Scuola | Carriera alias per studenti transgender, mozione approvata in consiglio provinciale: "Ora attiviamola in tutti gli istituti"

L'atto è stato presentato dalla consigliera provinciale Eleonora Agostinelli. Prevede la possibilità di registrarsi con il nome che corrisponde alla propria identità di genere anche se diverso da quello anagrafico

Il consiglio provinciale nella giornata di lunedì 26 febbraio ha approvato la mozione sulla carriera alias, ovvero - per quanto riguarda le scuole - un accordo di riservatezza tra istituto e studenti, con la famiglia se minorenne, che permette di inserire nel registro elettronico il nome di elezione, quello scelto dalla persona transgender al posto del nome anagrafico, evitando imbarazzi e episodi di bullismo. La mozione è stata illustrata dalla consigliera Eleonora Agostinelli (Provincia democratica), e arriva in seguito alla discussione svoltasi in Commissione la cui mozione era stata presentata dal consigliere comunale Giorgio Pacini. Un confronto al quale presero parte anche le associazioni del tavolo Rainbow e de L'Approdo, centro antidiscriminazioni. 

"Questo - scrivono in una nota i Giovani Democratici a firma di Giorgio Pacini, Michele Feleppa e Bernardo Taddei - consente di vivere serenamente un percorso scolastico in linea alla propria identità di genere. Siamo consapevoli che accanto allo strumento della carriera alias serve una riforma della legge 164/1982, che permette la rettifica dei documenti d'identità con un iter vetusto e farraginoso. Infatti non possiamo accettare qualsiasi retaggio politico, culturale e sociale che consideri la persona trangender un paziente, invece che cittadino con piena dignità. Adesso - aggiungono - bisogna attivare la carriera alias all’interno di tutti gli istituti della provincia, con la definizione di linee guida da parte dell’amministrazione".

Per i Giovani Democratici "queste devono essere chiare e delineate in collaborazione con le associazioni territoriali, che da sempre portano avanti l’istanza". "Le linee guida - concludono - sono utili per tutti gli istituti non dotati di carriera alias, ma pure per quelli che l’hanno già adottata e possono aggiornarla con maggiori accortezze verso persone transgender".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola | Carriera alias per studenti transgender, mozione approvata in consiglio provinciale: "Ora attiviamola in tutti gli istituti"

LivornoToday è in caricamento