menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castagneto Carducci, sorpreso mentre cattura uccelli con una rete illegale: denunciato bracconiere

L'uomo stava usando il cosiddetto "roccolo": al suo interno si stava dibattendo un pettirosso che è stato liberato dalla forestale

Un 64enne di Lucca è stato denunciato dai carabinieri forestale di Cecina per esercizio dell'uccellagione e cattura di specie non cacciabile. I militari dell'Arma, nel pomeriggio di domenica 18 ottobre, in località Linai (Castagneto Carducci) hanno trovato una rete di 12 metri sorretta da sostegni d'alluminio, un cosiddetto "roccolo", nel quale si dibatteva un pettirosso appena intrappolato.

Il pettirosso rimasto intrappolato

Il piccolo uccello, appartenente peraltro ad una specie che non è consentito cacciare, è stato prontamente liberato, senza conseguenze apparenti, mentre il bracconiere, intento a cacciare con il fucile, è stato denunciato. L'uso di reti per la cattura di uccelli è vietato dalla legge perché è uno strumento non selettivo che procura traumi e ferite spesso fatali per i volatili che vi rimangono intrappolati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento