rotate-mobile
Cronaca Cecina

Cecina | Sorpreso con la droga, si finge minorenne per non essere espulso dall'Italia: denunciato

Il 20enne è stato fermato dai carabinieri a bordo di un'auto in compagnia di una donna

Si è finto minorenne sperando di non essere identificato e scampare così al procedimento di espulsione dall'Italia, ma il suo stratagemma è stato prontamente scoperto dai carabinieri di Cecina. I militari dell'Arma, nei giorni scorsi, hanno fermato per un controllo un'auto a bordo della quale vi erano una 39enne del posto e un giovane di origine tunisina, sprovvisto di documenti, addosso al quale sono stati trovati 1,3 grammi di cocaina, altri 2,7 di eroina e un bilancino di precisione. 

Il ragazzo si è subito dichiarato minorenne, ma i carabinieri lo hanno sottoposto ad esami specifici che hanno permesso loro accertare la sua maggiore età (20 anni), motivo per il quale, oltre alla denuncia per falsa attestazione di identità personale, sono iniziate le pratiche per stabilire la sua posizione sul territorio nazionale e l'eventuale rimpatrio. 

La donna invece è stata denunciata poiché si è rifiutata di sottoporsi all'accertamento dell'uso di sostanze stupefacenti e segnalata alla competente prefettura con contestuale ritiro della patente di guida e sequestro amministrativo dell'auto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cecina | Sorpreso con la droga, si finge minorenne per non essere espulso dall'Italia: denunciato

LivornoToday è in caricamento