rotate-mobile
Cronaca Collesalvetti

Collesalvetti, perseguita e maltratta l'ex fidanzata: 22enne arrestato

Il giovane l'ha inseguita con l'auto, solo il pronto intervento dei carabinieri ha evitato una probabile aggressione. Per lui sono scattati i domiciliari con il braccialetto elettronico

Avrebbe reso la vita alla sua ex fidanzata un vero e proprio inferno con abusi e violenze che si sarebbero protratti per oltre un anno fino a quando la 18enne non ha il trovato il coraggio di denunciare il suo ex 22enne che è stato arrestato dai carabinieri di Collesalvetti con l'accusa di atti persecutori. Stando a quanto raccontato ai militari dell'Arma, la giovane aveva paura ad uscire di casa anche solo per andare a scuola dalla quale si assentava per il timore di incontrare l'ex fidanzato. 

L'ultimo episodio si è verificato qualche giorno fa quando la 18enne e la madre, appena usciti dalla caserma dei carabinieri, sono stati inseguiti proprio dal ragazzo a bordo della sua auto. Immediata la chiamata al 112 che ha inviato sul posto una pattuglia e in poco tempo l'ex è stato bloccato prima che potesse aggredirle. Subito dopo è scattata una perquisizione nella sua abitazione dove sono stati rinvenuti 35 grammi di hashish e 5 di cocaina, nascosti nella cuccia del cane, un bilancino di precisione e un coltello con una lama di 21 centimetri. 

Per il 22enne, una volta convalidato l'arresto, il magistrato di turno ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari con l'applicazione del braccialetto elettronico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collesalvetti, perseguita e maltratta l'ex fidanzata: 22enne arrestato

LivornoToday è in caricamento