Negozi e supermercati chiusi a Pasqua e Pasquetta, Fraddanni (Filcams-Cgil): "Bene così, hanno prevalso le giuste ragioni dei lavoratori"

La soddisfazione del sindacato: "La logica del profitto non deve mai prevalere sul diritto alla salute"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato da parte della Filcams-Cgil riguardo la decisione della Regione di chiudere gli esercizi commerciali nei giorni festivi di Pasqua e Pasquetta 

"Accogliamo con soddisfazione l'ordinanza del governatore Enrico Rossi relativa alla chiusura di tutti gli esercizi commerciali nelle giornate di Pasqua e Pasquetta. Le ragioni e le rivendicazioni dei lavoratori hanno giustamente prevalso. Le pressanti richieste dei sindacati nei confronti di prefetto, sindaci e dello stesso Rossi hanno sortito gli effetti sperati. La decisione del governatore rappresenta infatti una presa di posizione importante, soprattutto in un periodo così delicato: la salute dei cittadini dev'essere sempre il principale obiettivo da tutelare".

"Ancora oggi ribadiamo la necessità che ogni supermercato - al pari di ogni sito produttivo - debba prevedere regole certe per garantire la salute e la sicurezza dei propri dipendenti, con particolare attenzione al contingentamento degli orari di apertura e al rispetto del distanziamento sociale. Importante inoltre che si utilizzino le chiusure nei giorni festivi per sanificare gli ambienti di lavoro. Sarebbe anche opportuno che si effettuassero tamponi a tutti gli addetti dei supermercati: ogni giorno questi lavoratori vengono infatti a contatto con migliaia di cittadini".

"La battaglia della Filcams-Cgil per garantire la sicurezza dei dipendenti non si ferma: anche nelle prossime settimane continueremo a tenere ben alta la guardia. La logica del profitto non deve mai prevalere a discapito della salute dei lavoratori".

Pieralba Fraddanni, segretario provinciale Filcams-Cgil

Torna su
LivornoToday è in caricamento