rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Collesalvetti

Collesalvetti, cacciatore uccide un esemplare di falco lodolaio: 50enne denunciato per bracconaggio

L'uomo, al quale sono stati sequestrati due fucili, ha abbattuto di specie protetta ed è stato sorpreso dalla polizia provinciale

Ha abbattuto un esemplare di falco lodolaio (o falco subbuteo), specie che appartiene alla fauna particolarmente protetta, e per questo un cacciatore 50enne di Pisa è stato denunciato dalla polizia provinciale per bracconaggio. L'uomo è stato sorpreso durante un controllo di domenica 3 ottobre in località Pratini a Collesalvetti, nell'appostamento fisso di cui è risultato essere titolare.

Gli agenti, dopo averlo identificato, gli hanno sequestrato i fucili e adesso il cacciatore rischia l'arresto da due a otto mesi o il pagamento di una multa da 774 a 2.065 euro, e la fauna abbattuta. L'operazione fa parte dei servizi mirati alla prevenzione dell'abbattimento della fauna protetta che la polizia provinciale svolge con particolare attenzione nel periodo della stagione venatoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collesalvetti, cacciatore uccide un esemplare di falco lodolaio: 50enne denunciato per bracconaggio

LivornoToday è in caricamento