rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca

Accetta pagamenti in contanti oltre la soglia limite, maxi multa a un "Compro oro"

Operazione della guardia di finanza. L'attività avrebbe anche compilato erroneamente le schede di registrazione e utilizzato bilance non omologate

Una maxi multa da 143mila euro nei confronti di un Compro oro della provincia di Livorno. A farla, nei giorni scorsi, sono stati gli uomini dalla guardia di finanza. Secondo quanto scoperto dalle fiamme gialle, l'attività avrebbe commesso numerose violazioni tra cui: varie e ripetute accettazioni di pagamenti in contanti sopra la soglia limite, compilazione errata delle schede di registrazione e utilizzo di bilancini di precisione non revisionati, non omologati e senza marchio CE.

L'operazione rientra nei controlli volti a contrastare il riciclaggio di denaro frutto di attività illecita e tutelare gli operatori commerciali e finanziari che operano nel rispetto della legge. "L'identificazione chiara e puntuale dei soggetti - sottolineano dal Comando provinciale della Gdf -, il divieto di accettare importi sopra le soglie previste dalla legge e il conseguente uso di strumenti tracciabili costituiscono presìdi fondamentali per la prevenzione e il contrasto del riciclaggio di denaro "sporco" e i tentativi di infiltrazione criminale. A questo proposito - concludono le fiamme gialle - invitiamo tutti a segnalare situazioni sospette o irregolarità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accetta pagamenti in contanti oltre la soglia limite, maxi multa a un "Compro oro"

LivornoToday è in caricamento