Il Comune assume 23 disoccupati grazie al progetto "ALi"

La giunta delibera la partecipazione alla proroga del bando regionale. I lavoratori continueranno la digitalizzazione degli archivi

Buone notizie per i lavoratori assunti dal Comune tramite il progetto "A.Li: per il riordino straordinario di archivi del comune di Livorno" cofinanziato dalla regione Toscana. Dei 28 impiegati iniziali, cinque hanno trovato un'occupazione stabile e di conseguenza il comune di Livorno attiverà unicamente per i 23 partecipanti ancora disoccupati e iscritti al collocamento un contratto di assunzione a tempo determinato per sei mesi, 20 ore settimanali col profilo B1 amministrativo. Il costo del progetto ammonta a 181.634,24 euro, 108.884,24 in carico al Comune e 74.750 alla Regione Toscana. 

Potrebbe interessarti

  • Abiti da sposa: dove poterli acquistare a Livorno

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla e sintomi

  • Potassio: benefici e in quali alimenti trovarlo

  • Materiale scolastico: ecco tutto quello che occorre

I più letti della settimana

  • Isola d'Elba, gravissimo ragazzo di 16 anni dopo un tuffo: rischia la paralisi

  • Romito, bagnanti allarmati da invasione di meduse. Ma sarebbero ctenofori, innocui per l'uomo

  • Allerta meteo in Toscana prolungata fino a sabato 24 agosto: previste forti piogge

  • Partito democratico Livorno, ecco la nuova squadra: "La città ha fiducia in noi". Tutti i nomi

  • Serie B, Entella-Livorno: le probabili formazioni. Breda: "La squadra è competitiva"

  • Al via il Livorno Music Festival: programma, concerti e masterclass

Torna su
LivornoToday è in caricamento