Il Comune assume 23 disoccupati grazie al progetto "ALi"

La giunta delibera la partecipazione alla proroga del bando regionale. I lavoratori continueranno la digitalizzazione degli archivi

Buone notizie per i lavoratori assunti dal Comune tramite il progetto "A.Li: per il riordino straordinario di archivi del comune di Livorno" cofinanziato dalla regione Toscana. Dei 28 impiegati iniziali, cinque hanno trovato un'occupazione stabile e di conseguenza il comune di Livorno attiverà unicamente per i 23 partecipanti ancora disoccupati e iscritti al collocamento un contratto di assunzione a tempo determinato per sei mesi, 20 ore settimanali col profilo B1 amministrativo. Il costo del progetto ammonta a 181.634,24 euro, 108.884,24 in carico al Comune e 74.750 alla Regione Toscana. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Opere pubbliche, al via la ristrutturazione dei ponti livornesi: i progetti

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni 2019, livornesi al voto: "Ecco la prima cosa che deve fare il nuovo sindaco"

  • Cronaca

    Scoperta storica: in un magazzino 15 anfore antichissime

  • Cronaca

    Stalli blu, arrivano 25 nuovi parcheggi: come cambia la sosta

I più letti della settimana

  • Elezioni europee 2019, il fac-simile della scheda elettorale

  • Allegri, addio alla Juventus tra ippodromo, gabbione e 5 e 5

  • Stagno: investita sull'Aurelia, gravissima una 28enne

  • Bruciati, no all'accordo tra candidati sulla campagna elettorale: "Proposta discriminatoria"

  • Romito, scontro tra due auto: donna in ospedale

  • Striscione contro Salvini, Pacini (Pap): "Piazza XX è una zona multiculturale, lui non era il benvenuto"

Torna su
LivornoToday è in caricamento