Dup 2020, accolto il ricorso M5s: il Tar ordina al Comune di Livorno una nuova approvazione

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana concede tre mesi di tempo per una nuova votazione in consiglio comunale del Documento unico di programmazione. Ma il Bilancio non è sospeso. Salvetti: "Volevano buttarlo all'aria, non ci sono riusciti"

L'esposto non aveva convinto il prefetto di Livorno, ma ad accogliere il ricorso del gruppo consiliare M5s sull'approvazione del Documento unico di programmazione ci ha pensato il Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana, Sezione Prima. Tribunale che, "in accoglimento dell'istanza cautelare, ordina al Comune di Livorno di procedere a una nuova approvazione del Dup da parte del consiglio comunale nel rispetto delle prerogative dei suoi componenti e in conformità con quanto stabilito in motivazione. Il tutto - specifica il Tar - entro e non oltre tre mesi dalla comunicazione della presente ordinanza". Una sentenza, dunque, che costringerà la giunta Salvetti ad esprimersi nuovamente sul Dup - i cui effetti, così come quelli del Bilancio 2020, non saranno comunque sospesi "nelle more della riapprovazione dei predetti atti contabili" - da approvare poi in aula nei tempi indicati dal tribunale.

Francesca Martini-2Se il sindaco stesso aveva ritenuto quella dei Cinquestelle "una cattiveria nei confronti della città, una ripicca che rischia di bloccare Livorno", le ragioni dei pentastellati muovono dalla convocazione della seduta dello scorso 23 dicembre 2019 che sarebbe avvenuta senza rispettare le dovute tempistiche. Ricorso presentato a firma dell'avvocato Francesca Martini, ex assessore al lavoro nella giunta Nogarin, ma a nome dei tre consiglieri Cinquestelle, Sorgente, Grassi e Vecce, nel quale si sosteneva che era stata "impedita la partecipazione democratica ai lavori del consiglio comunale, rendendo impossibile una qualsivoglia analisi o controllo sui documenti prodotti". 

"Il Tar ha dato ragione ai 5 stelle sul Dup - il commento del sindaco di Livorno, Luca Salvetti -, ma ha dato ragione a noi sul bilancio che è valido e non dovrà essere riapprovato. In soldoni quello che volevano i consiglieri pentastellati, ovvero buttare all'aria il bilancio comunale, non accadrà, mentre dovremo riapprovare il dup che è atto un atto formale e che non incide sul nostro percorso. Il Bilancio è congruo e regolare. Quello che volevano i Cinquestelle, farci lavorare in esercizio provvisorio, ovvero in dodicesimi, è stato confutato. E l'irresponsabilità di voler fare uno sgarbo alla città è stata negata".

Canta vittoria invece Stella Sorgente (M5s): "Il ruolo di controllo delle opposizioni è una ricchezza per la democrazia. Il Tar ha spazzato via tutte le inutili accuse politiche e i pareri tecnici a copertura di un sistema politico inadeguato e arrogante che non ha avuto rispetto per i diritti dei consiglieri. Siamo preoccupati per la gestione finanziaria del comune e, come gruppo consiliare, non ci stancheremo mai di controllare euro per euro, documento per documento, a tutela dei nostri concittadini. Per far trionfare la democrazia si è dovuto ricorrere al Tar Toscana che ha accolto il ricorso presentato dal gruppo M5S, il quale a dicembre aveva rilevato irregolarità nell’iter di approvazione del Dup e del bilancio. La maggioranza a trazione PD ha ignorato le richieste di rinvio che il M5S chiedeva (rivolgendos i- invano-  anche al prefetto) per sanare ed andare ad un’approvazione non viziata da illegittimità. Le regole democratiche - conclude la capogruppo pentastellata - sono sacre e chi ha prodotto questo vulnus dovrebbe avere il pudore di dimettersi. A suo tempo qualcuno ha chiesto le mie dimissioni da presidente della commissione bilancio solo perchè ho chiesto giustizia, mentre adesso dovrebbe essere qualcun altro a riflettere sulle sue dimissioni, magari qualche stretto collaboratore del sindaco. Salvetti ci rifletta". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in viale Ippolito Nievo | Rider distrugge il distributore con la pompa della benzina, ma le telecamere riprendono tutto. Video

  • Nubifragio Livorno | Piogge e forte vento, la protezione civile: "Non uscite di casa"

  • Caos Livorno, i soldi non ci sono: si rischia l'esclusione dal campionato. Navarra: "Ore contate, ma c'è uno spiraglio"

  • Coronavirus Livorno, distribuzione gratuita di mascherine dal 4 dicembre: ecco dove

  • Allerta meteo arancione sabato 5 dicembre: chiusi scuole, parchi e cimiteri

  • Nuovo Dpcm Natale | Spostamenti, ristoranti, cenone, messe e coprifuoco: le misure nella bozza del governo

Torna su
LivornoToday è in caricamento