Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diop Mbaye: "La magistratura farà chiarezza. Serigne? Strumentalizzato da Nogarin"

Lo storico leader della comunità senegalese replica alle accuse del presidente: "La sepoltura di Thiam è stata una mancanza di rispetto. Modou? D'accordo con il sindaco"

 

Non si è fatta attendere la risposta di Diop Mbaye, leader storico della comunità senegalese di Livorno e oggi presidente di Casto, l'associazione regionale dei senegalesi. Alle accuse di Modou Serigne, Diop risponde così: "Dietro di me non c'è nessuno, né il Pd né chissà chi. Piuttosto non credo che Serigne possa dire la stessa cosa: lui e altri che si definiscono amici del Senegal sono strumentalizzati dal sindaco Nogarin".

Potrebbe Interessarti

Torna su
LivornoToday è in caricamento