rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024

Partiture visuali | Dai filmini di famiglia anni '60 al concerto per immagini: il progetto di 8mmezzo, Conservatorio Mascagni e Teatro Goldoni

Stasera alla Goldonetta la prima assoluta dell'idea di Michele Lezza: i filmati, selezionati e montati da cinque registe donne, saranno accompagnati dal vivo dalle musiche composte dagli studenti del Mascagni

È un vero e proprio concerto per immagini quello che Associazione 8mmezzo, Teatro Goldoni e Conservatorio Pietro Mascagni presenteranno in prima assoluta quresto sabato 20 aprile (primo spettacolo alle 18, replica alle 21) alla Goldonetta. Si chiama Partiture Visuali ed è un progetto già collaudato, nato dalla collaborazione di queste tre realtà, realizzato utilizzando le immagini provenienti dall'archivio dell'associazione 8mmezzo, girate in pellicole super8 da famiglie livornesi e non tra gli anni '50 e '90. Utilizzando una parte di questo vasto patrimonio sono stati realizzati dieci filmati inediti, tutti accomunati da un elemento comune: il punto di vista femminile. Quest'anno, infatti, Partiture Visuali presenta dieci filmati ideati e montati da cinque registe donne (Teresa Bruni, Anita Ricci, Maria Radicchi, Lucrezia Fantoni, Elisa Bianchi) che racconteranno storie diverse e realtà ormai scomparse grazie ad una nuova e smagliante sonorizzazione. "La selezione delle immagini - spiega Michele Lezza, ideatore del progetto - ha dato vita a nuove e originali narrazioni visive. Ciascun montaggio sarà accompagnato da una colonna sonora eseguita dal vivo. Gli argomenti sono di vario genere, dalla pellicola familiare al resoconto di un viaggio o una vacanza fino alla documentazione di realtà rurali, cittadine, lavorative"

Novità di questa seconda ediizione di Partiture visuali, dunque, sarà l'accompagnamento di una colonna sonora eseguita dal vivo e composta da uno studente del Conservatorio Mascagni, appartenente alle classi di Composizione  - docenti Fabio De Sanctis De Benedictis e Girolamo Deraco - e di Composizione Jazz del Conservatorio "Mascagni" (docente Mauro Grossi). "Gli studenti del Conservatorio Mascagni - spiega Fabio De Sanctis De Benedictis, docente di Composizione - si sono avvicinati a queste pellicole con professionalità, competenza, rispetto e dedizione, nella libertà espressiva garantita dal linguaggio che ognuno di loro ha scelto per sonorizzare le immagini. Ne sono risultate colonne sonore fantasiose, delicate, ironiche, talvolta forse anche inquietanti, in una gamma di sentimenti varia e dinamica, quale solo la musica probabilmente riesce ad esprimere".

"Quando si racconta una storia per immagin - aggiunge Emanuele Gamba, direttore artistico Fondazione Teatro Goldoni - che sia un film o un video, risulta del tutto naturale seguirne la visione insieme all'ascolto di musica e suoni musicali capaci di seguire l'azione amplificandone così la forza e la capacità comunicativa. Ciò che ci aspettiamo da questo concerto per immagini, non è un semplice  accompagnamento musicale, ma qualcosa che sia connaturato emozionalmente a ciò che vediamo, che crei un'empatia ancora più forte con l'autore delle immagini. In Teatro ben conosciamo quanto sia potente la capacità della musica di esaltare l'azione scenica e come questo abbia portato ad un proliferare di generi di spettacolo che sono tra i più amati dal pubblico dalla lirica al musical, al cabaret; ma per tornare alla settima arte, potremmo mai pensare ad un film senza colonna musicale? Dalla sigla ai titoli di coda, c'è un mondo di sonorità che si intrecciano con le vicende dello schermo e che parlano direttamente allo spettatore, tanto da divenirne componente essenziale".

Il progetto è stato reso possibile grazie al sostegno della Fondazione Livorno tramite il bando "Interventi per l'arte e la cultura 2023" e grazie alla sponsorizzazione fornita dall'Autorità Portuale per la creazione di due filmati dedicati al Porto di Livorno ed al Bando cultura del Comune di Livorno. Ad eseguire le musiche dal vivo sarà un quintetto composto da: Chiara Novello (flauto), Andrea Tinacci (clarinetto basso), Altea Silvestri (percussioni), Niccolò Chiaramonti (chitarra), Lorenzo Petrizzo (violino) tutti studenti o ex studenti del Conservatorio Mascagni, sotto la direzione del Maestro Lorenzo Sbaffi e del Maestro Mauro Grossi.  

Partiture visuali, concerto per immagini: i titoli delle opere

01 TONLE THOM
Regia: Lucrezia Fantoni
Fondi archivio utilizzati: Innocenti
Compositore: Andrea Tinacci
Direttore: M° Lorenzo Sbaffi
Il grande fiume, il Mégôngk , arteria vitale del sud est asiatico. Pilastro fondamentale per lo sviluppo economico della regione viene considerato dai suoi abitanti “la madre di tutte le acque”.

02 IL SERPENTE
Regia: Maria Radicchi
Fondi archivio utilizzati: Bruni
Compositore: Mauro Giannaccini
Direttore: M° Mauro Grossi
Vicino ad una scuola c'è un cantiere in costruzione dove dei bambini giocano liberi. Si rotolano veloci giù dalle collinette di terra. Nel frattempo alla scuola, sul prato, un maestro ha una sorpresa che nessuno aspetta. Lo scompiglio iniziale si trasforma in un allegro gioco in cui i bambini danzano tutti intorno in cerchio.

03 CURAMI
Regia: Teresa Bruni
Fondi utilizzati: Gambardella - Gravina - Badii - Da Prato - Dainelli - Pacini - Castellani - Iacoponi - Mancini - Campagnoli - Celestini - Conti -    Pietracaprina - Bidorini - Provincia di Livorno
Compositore : Vittorio Fioramonti
Direttore: M° Mauro Grossi
L'archivio di filmati di famiglia è una grande memoria collettiva costituita da un insieme di testimonianze individuali che diventano uno specchio della storia e della cultura della nostra società. Mettendo insieme una serie di immagini di vita quotidiana relative all'attività di riproduzione sociale, questo filmato intende raccontare un lavoro, sia affettivo sia materiale, che è stato ed è indispensabile per la sopravvivenza del contesto sociale in cui viviamo e del sistema capitalistico. In sua assenza, infatti, non ci potrebbe essere alcuna cultura, economia, nè organizzazione politica.

04 L'APPETITO VIEN MANGIANDO
Regia: Anita Ricci
Fondi utilizzati: Dainelli - Lolli - Orsini - Da Prato - Rossi - Ciriello - Mancini - Facci Tosatti - Caturelli - Gambardella - Neri - Giorni - Mancini - Malina - Lotti
Compositore: Altea Silvestri
Con mia nonna abbiamo constatato che mangiare forse è il senso più alto della vita. I momenti di convivialità, momenti che costituiscono ricordi per ognuno, singoli e condivisi, qui vengono messi insieme, in un coro che costituisce un importante memoria collettiva.   

05 OVERLAND
Video: Lucrezia Fantoni
Fondi archivio utilizzati: Bigarella
Compositore: Lorenzo Corsaro
Dal fragore Afghano alla serenità Nepalese, la maestosità della montagna: excursus nostalgico di un trekking tra amici nelle catene montuose asiatiche.

06 AL PORTO DI LIVORNO
Regia: Maria Radicchi
Fondi utilizzati: Orsini - Provincia di Livorno - Mascagni
Compositore: Ian Da Preda
Direttore: M° Lorenzo Sbaffi
Un auto è calata da una nave. C'è chi arriva e chi ansiosamente aspetta. Tra sguardi fugaci di passanti nelle strade il tempo si dilata. Sul molo i pescatori districano reti. Una barchetta parte, lo sguardo di un magro signore la segue, siamo al porto di Livorno.

07 NON ESISTONO PIU' LE MEZZE STAGIONI
Regia: Anita Ricci
Fondi utilizzati: Da Prato - Orsini - Ricci - Giori - Mascagni - Da Prato - Marrocco - Launaro - Provincia di Livorno - Tuderti -    Allori - Capanna - Martelli - Mascagni - Braidotti - Campagnoli - Bruni
Compositore: Niccolò Carpentieri
Direttore: M° Mauro Grossi
In un momento dove il clima è impazzito. Dove si sta facendo troppo poco per cambiare il corso della storia, eventi climatici sempre più catastrofici e bizzarri contornano la nostra vita. Un come eravamo – quando ancora esistevano le stagioni. 

08 È SOLO UN GIOCO
Regia: Teresa Bruni
Fondi utilizzati archivio: Da Prato - Badii - Orsini R - De Barbieri - Bindocci - Tuderti -  Bruni - Facci Tosatti -    Capanna - Giori -    Mangiapane - Rossi - Mariotti - Biagi - Provincia di Livorno - Giudice - Neri M - Cappellini - Dainelli - Tortora - Mascagni
Compositore: Niccolò Chiaramonti
Direttore: M° Lorenzo Sbaffi
"Qualcuno potrebbe pensare che il gioco sia qualcosa di insignificante o una semplice perdita di tempo. Il gioco, invece, è un esercizio libero delle nostre facoltà che arricchisce il nostro modo di pensare e di riflettere: apre nuovi mondi, dischiude nuove possibilità e ci permette di cogliere nuovi punti di vista." (da "Le imprevedibili traiettorie della vita. Storie di calcio", Duccio Fontani, Caosfera Edizioni)

09 GENTE CHE VIENE, GENTE CHE VA
Regia: Elisa Bianchi
Fondi utilizzati: Grasso - Boido - Doria - Neri - Poli - Neri B - Launaro - Provincia di Livorno - Bambusi
Compositore: Lorenzo Petrizzo
Sospesi leggeri tra cielo e mare. Poi il momento arriva: ci si imbarca, si parte. E il porto si fa sempre più lontano, sempre più piccolo. Orizzonti in movimento. Le onde, la spuma, il vento del mare. Dita protese alla ricerca di un lembo di terra. Bambini trepidanti, impazienti di scendere, del primo bagno al mare.

10 COLPO GROSSO
Regia: Anita Ricci
Fondi utilizzati: Giori - Da Prato - Provincia di Livorno - Paoli - Limetti - Facci Tosatti -   
Compositore: Matteo Bizzarri
Direttore: M° Mauro Grossi
La storia di una rapina, avventura e sol dell'avvenir.

8mmezzo Credit
Regia progetto: Michele Lezza
Video: Lucrezia Fantoni - Maria Radicchi - Elisa Bianchi - Teresa Bruni – Anita Ricci
Grafica: Alessio Manfredini
Segreteria: Michele Lezza - Teresa Bruni

Video popolari

Partiture visuali | Dai filmini di famiglia anni '60 al concerto per immagini: il progetto di 8mmezzo, Conservatorio Mascagni e Teatro Goldoni

LivornoToday è in caricamento