rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Nuovo decreto Draghi | Abolizione coprifuoco, ristoranti al chiuso in zona gialla, palestre e centri commerciali: le novità

Ecco le nuove misure restrittive: cambiano le riaperture per palestre e parchi divertimenti. Via libera ai matrimoni con la "green pass"

Coprifuoco spostato alle 23 e abolito a giugno, riaperture dei centri commerciali nei weekend e ristoranti aperti anche a cena in zona gialla. Nel nuovo decreto Draghi, discusso oggi, lunedì 17 maggio, prima in cabina di regia e poi durante il consiglio dei ministri, saranno apportate importanti novità per quanto riguarda le misure restrittive che, piano piano, saranno allentate in vista di un graduale ritorno alla "normalità". Le novità riguarderanno anche palestre, sale gioco e matrimoni come riporta Today.it. 

Nuovo decreto Draghi, gli orari del coprifuoco 

Secondo quanto emerso, il divieto di uscire la sera verrà spostato alle 23 a partire da domani, martedì 18 maggio. Dal 7 giugno invece scatterà a mezzanotte mentre dal 21 sarà completamente abolito. Nelle regioni in zona bianca sarà eliminato dal 1 giugno. 

Centri commerciali aperti nei weekend

A differenza di adesso, dal 22 maggio i centri commerciali potranno tornare ad essere aperti anche nei fine settimana e nei giorni festivi. Non ci saranno eccezioni: tutti i negozi all'interno delle varie strutture potranno tornare ad accogliere i clienti nel rispetto delle norme antiCovid. 

Cene al chiuso nei ristoranti e colazioni al bancone

Rispetto a quanto stabilito in precedenza, nelle regioni bianche e gialle dal 1 giugno i ristoranti potranno servire i clienti al tavolo e al chiuso anche a cena e non più fino alle 18. Dallo stesso giorno chi vorrà potrà gustarsi la colazione al bancone del bar. 

Palestre, sale gioco, matrimoni e parchi divertimenti: le novità 

Le novità riguarderanno anche altre riaperture: le palestre torneranno attive dal 24 maggio, parchi tematici e di divertimento dal 15 giugno, sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò dal 1 luglio. Per quanto riguarda i matrimoni invece dal 15 giugno sarà dato il via libera ai ricevimenti all'aperto e al chiuso a patto che tutti gli invitati abbiano il "green pass". Dal primo giugno via libera anche al pubblico nelle competizioni sportive all'aperto e dal primo luglio al chiuso nei limiti già fissati. Quali? Non ci dovrà essere più del 25% della capienza e comunque non oltre le mille persone all'aperto e 500 al chiuso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo decreto Draghi | Abolizione coprifuoco, ristoranti al chiuso in zona gialla, palestre e centri commerciali: le novità

LivornoToday è in caricamento