Autobus e treni regionali, obbligo di mascherina e distanziamento di un metro: l'ordinanza della Toscana

Continueranno a essere garantiti la sanificazione di tutti i mezzi di trasporto e l'installazione dei dispenser per la pulizia delle mani

Obbligo di indossare la mascherina e di mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro. Questo, in estrema sintesi, è quanto prevede l'ordinanza firmata dal presidente della Regione, Enrico Rossi, in materia di sicurezza su aubotus e treni regionali. Quanto stabilito è entrato in vigore a partie da giovedì 6 agosto, e la Toscana raccomanda alle aziende il rispetto delle prescrizioni relative all’idoneo posizionamento delle sedute e degli ambienti da adibire ai posti in piedi, in modo da rendere operative queste indicazioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per la natura del servizio di Trasporto pubblico locale - il commento della Regione - si possono verificare con frequenza situazioni occasionali in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza, a causa della dinamicità propria della domanda del servizio e delle frequenti fermate. Per questo facciamo un appello a tutte le aziende affinché rispettino quanto stabilito: idoneo posizionamento delle sedute, corretta pulizia e sanificazione del mezzo nel rispetto della normativa nazionale e regionale vigente, messa a disposizione a bordo di un dispenser con detergente liquido per la sanificazione delle mani, prima e dopo l’utilizzo del mezzo e verifica dell’utilizzo da parte dell’utenza di protezioni delle vie respiratorie". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Toscana 2020: candidati, liste, ballottaggio e seggi. La guida completa al voto del 20 e 21 settembre

  • Tragedia ad Antignano, muore investito da un treno: disagi al traffico ferroviario, sospesi i regionali sulla tratta Pisa-Grosseto

  • Scuole Fattori, la protesta dei genitori ferma le lezioni nell'atrio: "Garantire la sicurezza dei nostri figli"

  • Il Natale da Ghiomelli si farà, negozio pronto alla riapertura. Il titolare: "Dopo l'incendio tutta la città ci è stata vicina"

  • Bufera Livorno, tra Navarra e i soci la tensione è già alta

  • Tragedia a Donoratico, bambino muore a 4 anni investito dallo scuolabus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento