rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Cecina

Coronavirus, a Cecina un cittadino in quarantena. Lippi: "Nessun contagio, misura preventiva"

L'uomo è entrato in contatto con una persona risultata positiva al Covid-19 e dovrà restare in isolamento nella propria abitazione fino al 13 marzo. Il sindaco: "Evitiamo gli allarmismi"

Un residente di Cecina, su ordinanza del sindaco Samuele Lippi e su richiesta del servizio igiene pubblica dell'Asl, è stato messo in quarantena con sorveglianza attiva del personale dell'azienda sanitaria. L'uomo infatti avrebbe avuto contatti stretti con un caso confermato di Coronavirus per questo resterà in isolamento nella propria abitazione fino al prossimo 13 marzo (quattordicesimo dall’ultimo giorno del contatto stretto). L'ordinanza è stata notificata all'uomo nel pomeriggio del 3 marzo dalla polizia municipale la quale, attraverso specifici controlli, controllerà affinché venga rispettata, con eventuali sanzioni penali qualora venisse disattesa. 

Coronavirus, altri cinque casi sospetti in Toscana

Il primo cittadino di Cecina comunque prova a rassicurare la popolazione: "Voglio sottolineare – le sue parole - che al momento non c’è un caso di contagio da Coronavirus nel nostro comune e che non c'è alcun motivo di allarme. La persona sottoposta alla misura sta bene e la misura di isolamento è stata presa, in base alle disposizioni ministeriali e regionali, a scopo assolutamente preventivo". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Cecina un cittadino in quarantena. Lippi: "Nessun contagio, misura preventiva"

LivornoToday è in caricamento