Coronavirus, una Commissione speciale per valutare l'impatto del Covid-19 sulla città

Pronta la bozza di delibera proposta dal consigliere della Lega, Carlo Ghiozzi, e sottoscritta da tutti i gruppi consiliari: "Collaborazione fattiva di tutte le forze politiche. Un modo per ascoltare i soggetti maggiormente colpiti dalla pandemia e proporre azioni concrete"

Ascoltare tutte le realtà maggiormente colpite dagli effetti della pandemia da Coronavirus, monitorare l'andamento dell'emergenza sanitaria ed economica, svolgere indagini e relazionare l'amministrazione comunale con ricerche utili all'approfondimento della crisi attuale. È questo il senso della Commissione speciale sull'impatto del Coronavirus sul comune di Livorno, la cui bozza di delibera, proposta dal consigliere della Lega, Carlo Ghiozzi, e appoggiata e integrata da tutti i gruppi consiliari di opposizione e maggioranza, approderà presto per il voto in consiglio comunale, dopo un passaggio in Prima commissione.

"È stato un lavoro lungo, - ha dichiarato Ghiozzi - ma molto costruttivo così come per la costituzione del documento economico unitario. Tutti i gruppi presenti in Consiglio hanno collaborato fattivamente alla redazione dell'atto. Ad una prima bozza che avevo elaborato, inizialmente si sono inserite alcune integrazioni del Movimento 5 Stelle relative alle competenze che la stessa Commissione Speciale doveva avere. Fratelli d'Italia, Buongiorno Livorno e Potere al Popolo hanno poi sottoscritto la nuova bozza con questi perfezionamenti condividendone lo spirito. Il testo poi è passato ai gruppi di maggioranza che hanno richiesto alcune modifiche sempre sulle competenze dell'organo e sulla sua durata, chiedendo l'adesione ai gruppi di opposizione ad un limite temporale di 9 mesi prolungabile da parte del Consiglio nel caso in cui lo ritenga opportuno".

Il consiglio comunale

Nel testo si legge come alla "Commissione Speciale verrà affidato il mandato di sviluppare percorsi di ascolto di associazioni di categoria, realtà sociali e culturali, colpite dagli effetti della pandemia da virus SARS-COV-2 dal punto di vista economico, sociale e sanitario; di monitoraggio sull'andamento dell'emergenza sanitaria ed economica e su atti realizzati dall'amministrazione comunale relativi all'emergenza; alla Commissione sarà data la facoltà di proporre e svolgere indagini conoscitive, studi e ricerche utili all'approfondimento del periodo di crisi attualmente in corso; tale Commissione, ai sensi del regolamento del consiglio comunale, relazionerà, in tempi congrui, al sindaco e al Consiglio sull'attività di cui sopra".

"La garanzia di un lavoro importante bipartisan che sarà svolto da questo organo istituzionale - conclude Ghiozzi - è dato dal fatto che la Commissione speciale avrà un particolare ufficio di presidenza composto da un presidente e due vicepresidenti che rispecchino la pluralità del Consiglio Comunale in modo che maggioranza ed opposizione potranno collaborare fattivamente all'organizzazione dei lavori da portare avanti. Alla conclusione del mandato operativo della Commissione speciale, maggioranza ed opposizione, così come previsto dalle statuto e dai regolamenti, presenteranno una relazione sui lavori svolti. Siamo molto soddisfatti per come si concretizza un altro segnale forte ed importante a sostegno della cittadinanza che ha subito gravi contraccolpi a seguito del propagarsi del virus e del successivo lockdown".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saturimetro, come funziona e quali sono i migliori modelli

  • Caos Livorno, società latitante: dei soldi nessuna traccia e i giocatori se ne vanno

  • Coronavirus: 169 positivi tra Livorno e provincia, 2.508 in Toscana, ma crolla la percentuale rispetto ai tamponi. Il bollettino di mercoledì 18 novembre

  • Livorno, il presidente Heller: "Pagamenti in regola grazie a Carrano ed Aimo. Navarra, Ferretti e Spinelli? Non pervenuti"

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento