rotate-mobile
Cronaca Portoferraio

Coronavirus Elba, Biagio Antonacci dona un ecografo all'ospedale di Portoferraio

Il bel gesto del cantante che ha più volte ammesso di trarre ispirazione dall'isola per le sue canzoni

Biagio Antonacci non ha mai fatto mistero di amare l'isola d'Elba. In un'intervista rilasciata un paio di anni fa a "Tv sorrisi e canzoni" disse che l'ispirazione per alcune sue canzoni la trova durante i soggiorni nella sua casa a Capo d'Arco, in provincia di Rio Marina. Non stupisce quindi che il cantante abbia deciso di dare aiutare a distanza la "sua" isola donando all'ospedale di Portoferraio un ecografo polmonare di ultima generazione: "Questo strumento sarà fondamentale - spiegano Bruno Maria Graziano, direttore del nosocomio, e Fabio Chetoni, direttore della Zona Elba - nella lotta al virus ed è già stato messo a disposizione del servizio di pre-triage. Il nostro obiettivo in questa fase di emergenza è quello di mantenere l'ospedale no-Covid". 

Ai ringraziamenti si unisce anche il direttore generale dell'Asl Toscana nord ovest, Maria Letizia Casani. "In questo momento – le sue parole - molte sono state le attestazioni di stima e generosità che ci sono pervenute sia dalla popolazione elbana che da coloro che sono soliti trascorrere le proprie vacanze sull'isola. Non possiamo che essere riconoscenti e grati che tra questi ci sia un artista internazionale come Biagio Antonacci, che, in più occasioni, ha sottolineato il suo amore e il forte legame con l'Elba". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Elba, Biagio Antonacci dona un ecografo all'ospedale di Portoferraio

LivornoToday è in caricamento