Cronaca

Coronavirus | Boom di casi all'Isola d'Elba, oltre 90 in quattro giorni: positivo anche il sindaco di Portoferraio

Focolaio nella Rsa San Giovanni del capoluogo. Zini: "Sto bene, ma serve maggiore sensibilità da parte della cittadinanza"

L'Elba sta vivendo la sua fase più difficile dall'inizio della pandemia Coronavirus. Sull'isola infatti, negli ultimi cinque giorni, sono stati registrati ben 92 casi. Tra questi nove anziani e due operatore di una rsa e il sindaco di Portoferraio, Angelo Zini. A darne l'annuncio è stato quest'ultimo attraverso una serie di post sulla pagina Facebook del capoluogo elbano. "Sta continuando incessantemente - spiega Zini - il tracciamento dei contatti e l'esecuzione dei tamponi nel parcheggio di San Martino a Portoferraio. Girando per la città e in genere per l'Elba, noto troppo lassismo, quasi che non accadesse nulla. Lo ripeto: la situazione è critica, difficile, piena di preoccupazione per gli sviluppi del contagio, per molti versi inatteso con questa virulenza, nel nostro territorio. Occorre avere comportamenti responsabili: cerchiamo di evitare ogni attività sociale e di convivialità che non sia strettamente essenziali". 

Isola d'Elba, focolaio nell'Rsa San Giovanni a Portoferraio

I primi casi nella struttura sono stati registrati il 17 dicembre: nove anziani infatti sono risultati positivi al test. Due ospiti, a causa delle loro condizioni di salute, sono stati trasferiti sulla terraferma mentre altri 7 attualmente non destano preoccupazione. Sulla Rsa sono stati eseguiti con immediatezza tutti i percorsi e i protocolli previsti in questo caso, sia da parte della cooperativa che gestisce la struttura sia da parte dell'Asl. L'azienda sanitaria ha potenziato la presenza di personale sanitario con Oss e infermieri. Inoltre a tutto il personale è stato effettuato il tampone che ha dato esito positivo su due operatori. 

Positivo al Covid il sindaco di Portoferraio

"Continuo a fare il mio lavoro, ma invito tutti a una maggiore responsabilità". Con queste parole Angelo Zini ha annunciato, nel pomeriggio di oggi sabato 19 dicembre, la sua positività al Coronavirus: "Ho avuto qualche sintomo influenzale - scrive il sindaco sui social - e un po’ di febbre, così ho chiesto di fare il tampone che è risultato positivo. Le mie condizioni sono buone, al momento. Non saprei indicare una causa, ho continuato a svolgere come sempre la mia vita privata e pubblica negli stessi modi cercando di seguire tutte le precauzioni possibili e evitando comportamenti non responsabili. E tuttavia il virus è arrivato. Spero di poterne uscire al più presto e nel migliore dei modi. Non posso che ribadire, nell'occasione, un sentito messaggio di responsabilità a tutti. Dobbiamo uscire da questo incubo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus | Boom di casi all'Isola d'Elba, oltre 90 in quattro giorni: positivo anche il sindaco di Portoferraio

LivornoToday è in caricamento