Coronavirus, l'Associazione nazionale carabinieri di Livorno impegnata al pre-triage

Tra i volontari anche due medici. Il presidente Piram: "Con il buonsenso possiamo evitare il diffondersi del Covid-19"

L'associazione Nazionale carabinieri, nucleo provinciale Protezione civile di Livorno 105, è impegnata costantemente nell'emergenza Covid-19. Nei giorni scorsi i volontari sono stati impegnati all'ospedale di Cecina preservando l'area riservata ai casi pandemici e mantenendola invalicabile ad altri cittadini, comunemente chiamato pre-triage. Oggi invece, domenica 15 marzo, i volontari hanno svolto lo stesso compito all’ospedale di Livorno. "L'impegno è molto – dichiara il presidente Stefano Piram -, e con il buon senso civico di ognuno possiamo evitare l'ulteriore trasmissione del virus. Il nostro personale è specializzato, opera secondo le direttive ministeriali e ricopre ogni figura professionale. Per quest'occasione siamo impegnati quattro giorni la settimana e tra i nostri volontari ci sono due dottori che sono a disposizione per ogni necessità". Ricordiamo che tutti possono entrare a far parte dell'associazione, per ulteriori informazioni basta inviare una mail ad assocarabinieri.livorno105@gmail.com

associazione nazionale carabinieri ospedale (2)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Caos Livorno, inizia l'esodo dei giocatori: Mazzarani, Maestrelli e Kasa i primi a lasciare il Coni

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Venezia, movida irresponsabile con assembramenti, fumogeni e risse: gli interventi delle forze dell'ordine

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento