Auto non revisionata, patente scaduta e senza alcun valido motivo per stare in giro: denunciati

Due giovani di 28 e 18 anni sono stati fermati durante un controllo di polizia e denunciati per la violazione dei divieti contenuti nel dpcm per limitare la diffusione del Coronavirus

Non si fermano i controlli da parte delle forze dell'ordine per far rispettare le norme contro il contagio da Coronavirus. Numerosi i posti di blocco da parte della polizia che, anche nella giornata di giovedì 19 marzo, ha fermato numerose auto. Su una di queste viaggiavano un 28enne e un 18enne i quali, privi di autocertificazione, non avevano nessun motivo valido per trovarsi fuori casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, sorpresi a prendere il sole: denunciati

Gli agenti, visto il rifiuto da parte dei due di compilare il modulo sul posto, hanno fatto verifiche più approfondite e hanno scoperto che il 28enne alla guida aveva la patente scaduta e che la vettura era priva di assicurazione e revisione, motivi  per i quali è stato sanzionato. Per entrambi i giovani invece è scattata la denuncia secondo l'articolo 650 del codice di procedura penale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Stabilimenti balneari, le tariffe 2020: quanto costa l'estate "sui bagni" tra abbonamenti, ombrelloni, lettini e cabine

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Pronto Soccorso, accessi per storte e "troppo sole". Medici stremati: "Non siamo più i vostri eroi?"

  • Bagni Fiume, apertura il 20 giugno con ingressi giornalieri: "I vecchi abbonati possono riconfermare cabina e ombrellone per il 2021"

Torna su
LivornoToday è in caricamento