Coronavirus: 3 nuovi positivi tra Livorno e provincia, altri 38 in Toscana. Il bollettino di martedì 15 settembre

Si riduce la percentuale dei soggetti contagiati rispetto ai tamponi, in aumento i ricoveri. Dei nuovi casi (età media 43 anni), il 63% è risultato asintomatico. Da segnalare un decesso e 13 guarigioni

Tre nuovi contagi tra Livorno e provincia (4 secondo l'Asl, di cui uno in città e 3 a Portoferraio) nel bollettino della Regione delle 12 di oggi martedì 15 settembre, pubblicato anche sul sito ToscanaNotizie nella sezione Coronavirus. Salgono quindi a 644 le persone risultate positive al SARS-CoV-2 da inizio emergenza nel territorio livornese, mentre in Toscana nelle ultime 24 ore si registrano in tutto 41 nuovi casi (ovvero 18 in meno rispetto al precedente monitoraggio), di cui 26 identificati da attività di screening e 15 in corso di tracciamento.

Coronavirus, tamponi gratuiti nei porti di Livorno e Piombino: ecco le aree designate per i test

Complessivamente, si tratta di una riduzione di casi anche in termini di percentuale se correlata al numero dei tamponi effettuati (positivo lo 0,91% dei 4.493 tamponi analizzati contro l'1,75% di ieri quando i tamponi erano stati 3.377). Da segnalare anche un decesso, con il totale che arriva a 1.151: un dato ormai definitivamente superato dalle guarigioni complessive che, con le 13 di oggi, salgono a 9.536 (il 72,2% dei casi totali).

Coronavirus Livorno, tampone su prenotazione al "drive through": i costi e come richiederlo

A proposito delle nuove positività, la Regione fa sapere che l'età media è di 42 anni circa (il 12% ha meno di 26 anni, il 37% tra 26 e 40 anni, il 39% tra 41 e 65 anni, il 12% ha più di 65 anni) e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 63% è risultato asintomatico, il 12% pauci-sintomatico. Delle 41 positività odierne, due casi sono ricollegabili a rientri dall'estero e un altro dalla Sardegna. Il 41% della casistica, inoltre, è un contatto collegato a un precedente caso. 

Coronavirus Toscana: decessi, guarigioni, ricoveri e terapia intensiva

Continua a crescere il numero dei pazienti in cura in Toscana che sono 2.527 (+1,08% rispetto al +1,67% registrato ieri e al +2,37% del 13 settembre) in virtù dei 13.214 contagiati da inizio emergenza, 9.335 guarigioni virali (i cosiddetti "negativizzati", risultati negativi al test ripetuto per due volte a distanza di 24 ore), 201 guarigioni cliniche (senza più sintomi ma non ancora negativizzati) e 1.151 decessi.

Da segnalare, infine, la situazione dei ricoveri che sono complessivamente 110 (10 in più di ieri e 13 in più del 13 settembre): tra questi sono 93 gli ospedalizzati ordinari (11 in più di eri) e 17 in terapia intensiva (1 in meno di ieri). In aumento, infine, le persone in isolamento domiciliare (2.417, ovvero 17 in più rispetto a ieri).  

Tutti i dati sono visibili dalle 18.30 sul sito dell'Agenzia Regionale di Sanità a questo indirizzo: www.ars.toscana.it/covid19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio ghiaccio e temperature sotto zero: a Livorno è allerta meteo per martedì 12 gennaio

  • Coronavirus, l'annuncio di Giani: "La Toscana resta in zona gialla". Novità sugli spostamenti tra regioni, musei e asporto

  • Coronavirus: 79 positivi tra Livorno e provincia, 379 in Toscana. Il bollettino di lunedì 11 gennaio

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Allerta meteo a Livorno, codice giallo per rischio neve e ghiaccio nella notte tra sabato e domenica 17 gennaio

  • Livorno in crisi, Dal Canto si sfoga: "L'unico obiettivo è evitare l'ultimo posto. Mercato? Non viene niente"

Torna su
LivornoToday è in caricamento