Coronavirus Toscana, tre morti a Livorno tra i 21 decessi in Toscana: il bollettino di sabato 28 marzo

Salgono a 220 i soggetti contagiati nel Livornese tra ricoveri ospedalieri, domiciliari e trasferimenti da altri luoghi. Da segnalare tre decessi nella nostra area: si tratta di 69enne, un uomo di 83 anni e una donna di 92

Sono 252 i nuovi casi di positività al Coronavirus in Toscana (28 in più rispetto al precedente monitoraggio) indicati nel bollettino della Regione Toscana delle 16.30 di sabato 28 marzo e diffuso anche sul sito ToscanaNotizie. Tra questi, sarebbero 4 i soggetti contagiati nell'ultimo giorno tra Livorno e provincia (16 in più rispetto al bollettino di giovedì scorso dai quali andrebbero tolti i 12 comunicati ieri dall'Asl), territorio dove si registrano anche i decessi di una 92enne (la cui morte, parente del consigliere regionale del Pd, Francesco Gazzetti, è stata comunicata su Facebook dallo stesso consigliere), un 69enne e un 83enne tutti livornesi (undici le vittime in città dall'inizio dell'emergenza, 14 comprese provincia e isole).

Coronavirus Toscana, 21 morti e 252 nuovi positivi nelle ultime 24 ore 

Numeri comunque da riconsiderare con precisione in virtù anche dell'avvertenza della Regione Toscana: "I dati comunicati oggi dall'assessorato alla Protezione civile riportano un incremento del numero dei positivi, legato a una ragione tecnica rilevata nella giornata di ieri - si legge nel comunicato -. L'incremento odierno (cioè la differenza tra il dato comunicato ieri e il dato di oggi) è di 367 soggetti positivi. L'incremento reale è però di soli 252 soggetti positivi. La differenza di 115 casi (da spalmare su una settimana) è dovuta al recupero dell'attività dei laboratori di Lucca e Grosseto, che hanno attivato il collegamento con la piattaforma regionale solo ieri. Questo inconveniente ha determinato anche il mancato aggiornamento di ieri dei dati per provincia".

Nello specifico, i 252 nuovi casi positivi su un totale di 1867 campioni effettuati nella Regione Toscana ultime 24 ore portano a 3511 la quota dei pazienti attualmente in cura, in virtù dei 3817 contagiati dai quali vanno tolti 28 guarigioni virali (i cosiddetti "negativizzati"), 80 guarigioni cliniche e 198 decessi, compresi i 21 dell'ultimo monitoraggio tra i quali, tuttavia, non sono ancora stati registrato il decesso del 55enne livornese avvenuto nella giornata di giovedì 26 marzo e gli ultimi due decessi all'ospedale di Livorno. Numeri, questi, trasmessi anche alla protezione civile per l'aggiornamento dei dati nazionali, e che non tengono conto della suddivisione per province, non comunicata per un problema tecnico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saturimetro, come funziona e quali sono i migliori modelli

  • Caos Livorno, società latitante: dei soldi nessuna traccia e i giocatori se ne vanno

  • Coronavirus: 169 positivi tra Livorno e provincia, 2.508 in Toscana, ma crolla la percentuale rispetto ai tamponi. Il bollettino di mercoledì 18 novembre

  • Livorno, il presidente Heller: "Pagamenti in regola grazie a Carrano ed Aimo. Navarra, Ferretti e Spinelli? Non pervenuti"

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 95 nuovi positivi a Livorno, 2.361 in Toscana, in calo le terapie intensive. Il bollettino di martedì 17 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento