Coronavirus: 169 positivi tra Livorno e provincia, 2.508 in Toscana, ma crolla la percentuale rispetto ai tamponi. Il bollettino di mercoledì 18 novembre

Segnali incoraggianti dai dati della Regione, si riduce di dieci punti la positività sui soggetti testati (23,94% esclusi i test di controllo), in lieve aumento ricoveri e terapie intensive. Lievissimo calo dei pazienti attualmente in cura, da segnalare 2.495 guariti e 55 decessi

Centosessantanove nuovi soggetti contagiati tra Livorno e provincia (124 in città, gli altri così distribuiti: Collesalvetti 16, Bibbona 1, Campiglia Marittima 1, Cecina 8, Piombino 11, Rosignano Marittimo 5, San Vincenzo 1, Campo nell'Elba 1, Portoferraio 1) nel bollettino della Regione delle 12 di oggi mercoledì 18 novembre, pubblicato anche sul sito ToscanaNotizie nella sezione Coronavirus. Salgono quindi a 6.043 le persone risultate positive al SARS-CoV-2 da inizio emergenza nel territorio livornese, mentre in Toscana nelle ultime 24 ore si registrano in tutto 2.508 nuovi casi (ovvero 147 in meno rispetto al precedente monitoraggio), di cui 1.759 identificati in corso di tracciamento e 749 da attività di screening. 

Toscana zona rossa, lockdown "soft": ecco quando si può uscire di casa 

Complessivamente, si tratta tuttavia di una consistente riduzione di casi in termini di percentuale se correlata al numero dei tamponi: esclusi quelli di controllo, è risultato infatti positivo il 23,94% dei 10.475 soggetti testati contro il 33,92% di ieri quando erano state testate 6.961 persone. Considerata invece la totalità dei tamponi effettuati (22.365 contro i 15.695 di ieri), ovvero compresi anche i test di controllo, la percentuale di positività si attesta al 11,21% contro il 15,04% di ieri.

A proposito delle nuove positività, la Regione fa sapere che l'età media è di 47 anni circa (il 10% ha meno di 20 anni, il 26% tra 20 e 39 anni, il 37% tra 40 e 59 anni, il 19% tra 60 e 79 anni, l'8% ha 80 anni o più), mentre nel bollettino odierno non vengono fornite indicazioni a proposito di stati clinici ed altre particolari situazioni.

Da segnalare anche 55 decessi con il totale che sale a 2.022: un dato comunque definitivamente superato dalle guarigioni complessive che, con le 2.495 di oggi, salgono a 30.573 (il 35,3% dei casi totali). 

Coronavirus Toscana, tamponi antigenici rapidi dalla guardia medica e dai pediatri: l'ordinanza della Regione 

Coronavirus Toscana: decessi, guarigioni, ricoveri e terapie intensive

Per quanto riguarda la situazione attuale, torna finalmente a ridursi, seppure in maniera impercettibile, il numero dei pazienti in cura in Toscana che sono 54.110  (-0,08% rispetto al +0,56% registrato ieri e al +2,95% del 16 novembre) in virtù degli 86.705 contagiati da inizio emergenza, 28.607 guarigioni virali (i cosiddetti "negativizzati", risultati negativi al test ripetuto per due volte a distanza di 24 ore), 1.966 guarigioni cliniche (senza più sintomi ma non ancora negativizzati) e 2.022 decessi.

Da segnalare, infine, la situazione dei ricoveri che sono complessivamente 2.087 (18 in più di ieri, 26 in più del 16 novembre): tra questi sono 1.805 gli ospedalizzati ordinari (13 in più di ieri) e 282 in terapia intensiva (5 in più di ieri). In lieve calo, infine, le persone in isolamento domiciliare (52.023, ovvero 60 in più rispetto a ieri).  

Tutti i dati sono visibili dalle 18.30 sul sito dell'Agenzia Regionale di Sanità a questo indirizzo: www.ars.toscana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

Torna su
LivornoToday è in caricamento