Coronavirus Livorno, sorpreso a lavare l'auto dopo aver fatto la spesa: denunciato 61enne

L'uomo ha provato a spiegare agli agenti che stava aspettando il rientro della figlia, ma lo scontrino lo ha tradito: si era recato al supermercato da due ore

Dopo i tre livornesi denunciati dalla municipale perché stavano giocando a carte in una piazza, la polizia, nella mattina del 18 marzo, ha effettuato un'altra operazione "particolare". Gli agenti infatti hanno denunciato un 61enne perché, dopo aver fatto la spesa, invece che tornare a casa, come previsto dalle direttive per limitare la diffusione del Coronavirus, è andato a lavare l'auto. L'uomo, che aveva con sé un'autocertificazione parzialmente compilata, ha provato a spiegare agli agenti che era andato a dare una sistemata alla sua macchina poiché stava aspettando che la figlia tornasse per ritirare la spesa che gli aveva commissionato. I poliziotti, tuttavia, hanno controllato lo scontrino e si sono accorti che il 61enne si era recato al supermercato oltre due ore prima di andare a lavare l'auto; così è scattata la denuncia secondo l'articolo 650 del codice di procedura penale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Stabilimenti balneari, le tariffe 2020: quanto costa l'estate "sui bagni" tra abbonamenti, ombrelloni, lettini e cabine

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Pronto Soccorso, accessi per storte e "troppo sole". Medici stremati: "Non siamo più i vostri eroi?"

  • Bagni Fiume, apertura il 20 giugno con ingressi giornalieri: "I vecchi abbonati possono riconfermare cabina e ombrellone per il 2021"

Torna su
LivornoToday è in caricamento