Coronavirus, sorpresi in piazza a giocare a carte e denunciati: i controlli della Municipale

Fermate tre persone, agli agenti avrebbero detto che stavano andando in tabaccheria. Nei guai altre due persone: una tornava da una corsa a Collesalvetti, l'altra era in viaggio verso Migliarino

Sono poche, rispetto alla stragrande maggioranza che resta a casa, le persone che infrangono le osservanze imposte dal decreto della presidenza del consiglio dei ministri emanato per far fronte all'emergenza Coronavirus e cercare di limitare la diffusione del Covid-19. Se in quattro giorni erano state denunciate 25 persone,(dato poi aggiornato dalla prefettura per un totale di 81 denunce tra carabinieri, polizia, guardia di finanza e vigili urbani), a mettere in evidenza il pessimo comportamento di alcuni cittadini sono le ultime infrazioni rilevate dalla Municipale.

Coronavirus, Livorno si chiude in casa. Salvetti: "Continuiamo così"

Oltre a cinque esercizi commerciali non in regola, gli agenti comandati dalla dottoressa Annalisa Maritan hanno fermato tre persone sorprese a giocare a carte in piazza: per loro, oltre a una denuncia per inosservanza dei divieti imposti dal dpcm secondo l'articolo 650 del codice penale, è scattata anche quella per falsa testimonianza, avendo gli stessi dichiarato di trovarsi in piazza per andare dal tabaccaio a comprare le sigarette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Più sinceri, ma comunque inosservanti delle regole e irresponsabili, altre due persone fermate dalla polizia municipale: il primo, un runner livornese, fermato mentre tornava da una corsa a Collesalvetti; il secondo, controllato sulla strada per Migliarino dopo aver fatto la spesa alle Fonti del Corallo. Un tragitto che agli agenti della Municipale non è sembrato propriamente il consueto percorso casa-supermercato-casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

  • Livorno, inizia l'era di Giorgio Heller: "Piazza importante, pronti a rinforzare la squadra. Le pendenze? Saranno saldate"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento