Coronavirus, appello di Simoncini alle imprese: "Non licenziate, a breve misure di sostegno"

Il Paese in emergenza sanitaria ed economica. L'assessore al Lavoro si rivolge agli imprenditori del territorio: "Arriveranno gli ammortizzatori, non licenziate adesso"

L'epidemia da coronavirus che, nel giro di pochi giorni, ha colpito ogni angolo del mondo stravolgendo i ritmi quotidiani e le abitudini di milioni di persone è un'emergenza sanitaria ma ha anche importanti ricadute sul piano economico e sociale, con interi settori letteralmente in ginocchio. In quest'ottica il governo deve cercare di trovare soluzioni immediate che possano tamponare l'emergenza e far ripartire l'economia una volta passata la bufera, ma in tanti avrebbero già adottato comportamenti drastici, come i licenziamenti del personale per tagliare i costi. Tema sul quale è intervenuto direttamente l'assessore al Lavoro, Gianfranco Simoncini.

Simoncini: "Non licenziate, aspettate le misure del governo "

"Mi rivolgo a tutti i datori di lavoro affinché, prima di attuare provvedimenti drastici e lasciare senza occupazione chi invece ne ha bisogno per vivere, attendano il decreto del Governo con le misure di sostegno a imprese e famiglie". È questo l'appello che l'assessore Simoncini ha rivolto al mondo della piccola e media impresa, dopo aver appreso da fonti sindacali che, a seguito delle misure restrittive per il contenimento del coronavirus, alcuni imprenditori hanno cominciato a licenziare il personale.

"Mi rendo conto che il momento è estremamente difficile. Ma tra le prossime ore e venerdì - continua Simoncini - è annunciata l'emanazione da parte del Governo di misure che, in questa fase di assoluta emergenza, servono a tenere in piedi l'economia del Paese, prevedendo tra l'altro ammortizzatori sociali utilizzabili anche per le micro imprese. Per cui chiedo con forza di attendere alcuni giorni prima di assumere decisioni che, con le misure governative, potrebbero anche essere evitate".

Mercoledì 18 marzo, intanto, l'assessore Simoncini incontrerà i sindacati e le imprese del territorio per verificare insieme quali saranno concretamente gli aiuti che toccheranno anche alle microimprese del territorio. "È davvero necessario evitare di prendere decisioni che potrebbero creare danni irreparabili a tante persone e aggravare ulteriormente l'andamento dell'economia cittadina", conclude l'assessore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento